sabato 14 dicembre 2019

TENDENZE INTRAMONTABILI: LA TUTA CAPACE DI RIVOLUZIONARE IL LOOK FEMMINILE


TENDENZE INTRAMONATIBILI
LA TUTA CAPACE DI RIVOLUZIONARE IL LOOK FEMMINILE: LA JUMPSUIT

Se ne sente parlare molto ma ancora in pochi ne conoscono le origini, forse perché è un capo appartenente al passato. Parliamo della jumpsuit, una tuta monopezzo e molto aderente che copre sia le braccia che le gambe. Le sue origini risalgono al 1919, quando veniva utilizzata unicamente dai paracadutisti, da qui il termine “jump”, ovvero “saltare”. Proprio per merito della sua vestibilità divenne presto un capo fashion, tanto che negli anni ‘30 cominciarono già a nascere i primi modelli eleganti.

Gli anni ‘60 e ‘70 furono decisivi per questo capo, infatti nel settembre del 1964 apparve per la prima volta su Vogue. Gli anni ‘80 l’hanno vista finalmente come protagonista, tanto da essere considerata l’abito da sera per eccellenza. Si pensava sarebbe durata in eterno, ma negli anni 2000 iniziò lentamente a scomparire per tornare alla ribalta solo di recente.



LA JUMPSUIT DI TENDENZA NELLA STAGIONE AUTUNNO-INVERNO

La loro comodità e versatilità le rende uno dei capi più gettonati, in quanto, essendo un pezzo unico, non prevedono abbinamenti complicati. Tra le tendenze principali per la stagione autunno-inverno 2019/20 troviamo al primo posto le tute eleganti di marchi prestigiosi che in un batter d’occhio permettono di creare un look da sera efficace e al tempo stesso originale, che non ha nulla da invidiare agli abiti da sera. Si possono trovare infatti in velluto nero e con dettagli molto ricercati, come le baschine e i maxi fiocchi, completamente in raso o in pizzo.

Alternativa più coraggiosa è la tuta in pelle, molto adatta alla stagione e forse la novità più eccentrica tra le jumpsuit che si sono viste in passerella questa stagione. Altro must è sicuramente la tuta in jeans o quella in stile pilota, che rimandano proprio alla storicità del capo, ma mantenendo l’eleganza che le contraddistingue.

Follow


LE TUTE PROTAGONISTE DELLO STREESTYLE LONDINESE

I modelli avvistati durante le sfilate londinesi sono moltissimi e tutti giocano sulla reinterpretazione della tuta come nuovo capo fashion, creando mood molto diversi tra di loro. Ad aver preso piede più che mai sono i colori accessi, con particolare importanza del rosa. Se invece si ricerca un look più rock ma al tempo stesso formale, l’ideale è la tuta in pelle nera, da abbinare con sandali e borsa a mano.

Se siete alla ricerca di un outfit da giorno più elegante, la tuta sahariana con cintura in vita fa al caso vostro, meglio se abbinata a degli stivaletti. Infine, ma non per importanza, un grande classico: la tuta militare. Fra tutte è la soluzione più conosciuta e classica, adatta a personalità molto forti. Attenzione, però, agli abbinamenti, meglio puntare su accessori iper femminili, così da smorzare l’effetto “army” della tuta.


CONSIGLI PER EVITARE FASHION DISASTER

Passiamo ora a qualche tip per evitare disastri. Innanzitutto, attenzione ai volumi, va bene l’oversize, soprattutto se bilanciato con una cintura in vita che crea l’effetto a clessidra, ma senza esagerare! Quando si tratta di accessori vige la regola del less is more, la jumpsuit è già un capo che cattura l’attenzione, non c’è bisogno di appesantire maggiormente il look. Per le borse, invece, evita quelle in cuoio o con tonalità naturali, piuttosto gioca con il tono su tono, scegliendone unapiccolina della stessa tonalità della tuta.


Ecco quindi tutti i miei consigli per indossare al meglio la jumpsuit!

Nessun commento:

Posta un commento