mercoledì 10 luglio 2019

KOKIE PROFESSIONAL: BRAND OVERVIEW


KOKIE PROFESSIONAL:
BRAND OVERVIEW

Hey dolls! Oggi per la nostra serie “Beauty around the world” voliamo fino in America per conoscere il chiacchieratissimo Kokie, uno dei brand low cost più amati oltreoceano.

Kokie prende il nome dalla parola koreana che indica l’elefante, da sempre simbolo di magnificenza, eleganza, bellezza. L’azienda è ovviamente cruelty-free, e si fa fregio dei valori di inclusività e trasparenza, oltre che a una qualità di prodotto altissima ad un prezzo competitivo. 
La cosa migliore è proprio il price-point di questo marchio, che in America viene venduto da Walmart.

Ho conosciuto il fondatore Chris Chon durante il Cosmoprof di quest’anno, che si è dimostrato essere una persona estremamente gentile ed amabile, e mi ha dato la possibilità di provare tantissimi dei loro prodotti.

Oggi sono qui per parlarvene e darvi le mie opinioni in merito, su quello che non mi è piaciuto e quello che proprio non potete perdervi di questo brand! I prezzi sono in dollari perché Kokie attualmente non viene distribuito in Italia, ma tenete le dita incrociate perché dovrebbe arrivare presto! 

Siete pronti? Follow the elephant


 VOLUME + LENGTH MASCARA $ 7,00 x 100 ml

A proposito di elefanti, let's get the elephant out of the room come dicono in Inglese, e cominciamo con il prodotto grazie al quale ho conosciuto questo marchio, di cui la beauty guru americana Tati Westbrook ha più volte parlato sul suo canale: il mascara! Ero così curiosa di provarlo che, appena ho visto lo stand Kokie al Cosmoprof, non ho saputo resistere! *_*

Si sa che spesso il popolo di Internet crea molto buzz intorno a un prodotto che poi ci delude, ma questa volta non è stato così: questo è di gran lunga il miglior mascara che abbia provato nell'ultimo anno, e non esagero!

Cosa mi piace? Innanzitutto la sua formula cremosa, non secca, che non fa grumi né si sgretola; avvolge le ciglia una ad una grazie al suo scovolino semplice ma efficace, e colora le ciglia di un bel nero intenso. Avete presente quei mascara che o allungano o infoltiscono? Bene, questo qui fa entrambe le cose, separa in maniera egregia, e con due applicazioni vi troverete con delle ciglia da Bambi, molto naturali ma al tempo stesso dolcemente sensuali. 
Dura tutto il giorno, ma è molto facile da struccare, cosa per me fondamentale nel giudicare un buon mascara, uno che non ti lasci con gli occhi da panda quando vai a dormire. Ah, e non si secca facilmente nel tubetto, altra cosa che apprezzo tantissimo! 

Questo prodotto è uno dei miei top di questa linea, e uno dei miei top di sempre. Davvero fantastico!


  PENNELLI 

Ho alcuni pennelli viso di Kokie e sono straordinari, giuro! Non ne ho molti, ma penso che potrei truccarmi solo con questi pennelli per il resto della mia vita! Sono in setole sintetiche, forse di qualità pari ad altri già in commercio, ma quello che mi ha rapita di questi brush è la facilità di utilizzo, la forma, la funzionalità, il packaging che – ai miei occhi – è quasi di lusso.

Hanno forme leggermente diverse da quelle che siamo abituati a vedere in commercio, ma che sembrano designate proprio per uno scopo ben preciso: devi mettere il blush in maniera perfetta? Ecco, questo pennello lo fa. Devi sfumare l’ombretto velocemente e alla perfezione? Nessun problema, ci siamo noi! 
Sembra che questi pennelli facciano esattamente quello che ogni pennello dovrebbe fare, ovvero facilitarci nell’applicazione del makeup. 

Hanno manici molto solidi e molto ergonomici che permetto di esercitare la pressione perfetta sul viso, sfumano che è un sogno, e mi piace che abbiano sezioni anche abbastanza ampie per chi – come me – ha un viso grosso, e non può perdere mezz’ora a stendere il fondotinta con un pennellino minuscolo.
A proposito: il mio preferito è il 618, un bel pennellone denso e cicciotto che io utilizzo proprio per applicare il fondo. Vi assicuro che, da quando ho iniziato a utilizzarlo, non ho praticamente usato altro, e ho quasi del tutto abbandonato la mia amatissima Beauty Blender, che ormai adopero solo per il correttore. Bastano letteralmente 3 o 4 movimenti circolari di questo pennello per stendere il fondo su tutto il viso, in maniera omogenea. Provare per credere!

Voglio assolutamente comprare tutti gli altri in collezione perché, l’avrete capito, questi pennelli mi hanno letteralmente conquistata! 


Follow


 BLURRING PRIMER $ 11,00 x 20 ml

Un primer molto acquoso che si stende con facilità, ne basta una quantità veramente piccola per coprire tutto il volto. Ha la giusta consistenza, non appiccicosa ma al tempo stesso che ha quel poco di presa che consente al trucco di aggrapparsi alla base e resistere di più. Non capisco il prezzo così alto - due dollari in meno del fondotinta. Non è male, ma per essere drugstore forse sul mercato c’è di meglio allo stesso prezzo (o meno).


 HD FOUNDATION $ 13,00 x 30 ml

Veniamo a qualcosa che, a malincuore, purtroppo non mi è proprio piaciuto.
Il fondotinta HD mi ha un po’ delusa se devo essere sincera, se non altro per il nome in sé. 

Da un fondotinta HD – ad alta definizione – mi aspetto una coprenza alta ed un finish flawless, ovvero senza imperfezioni, che risulti però al tempo stesso realistico sulla pelle. Questo fondo per i miei standard si avvicina quasi di più ad una BB cream, ha una coprenza bassa ed un finish TROPPO naturale, che non trovo rispecchi il concetto di HD a cui siamo abituati. Inoltre, io personalmente ho difficoltà nello stenderlo – sia con le mani, che con il pennello o la spugnetta, perché mi pare tenda a fare macchia e accumularsi in certe zone piuttosto che in altre, non garantendo così l’uniformità che un fondotinta dovrebbe darci.

Ovviamente questo è la mia esperienza personale, e ci tengo a precisare che ho una pelle abbastanza secca anche in Estate: probabilmente su una pelle grassa il risultato sarà diverso perché so che a molte persone piace, ma in generale mi sembra ci voglia molto prodotto per ottenere un risultato apprezzabile.
O gni volta che lo indosso “sento” il makeup come non vorrei. Il finish è quasi lucido, appiccicoso, bisogna settarlo con una super cipria per avere un effetto che mi soddisfi, insomma, senza tirarla tanto per le lunghe, non mi piace per tanti motivi e non lo ricomprerei.


 BE BRIGHT ILLUMINATING CONCEALER $ 8,00 x 6 ml


Molto più carino del fondotinta ho trovato invece il correttore, che mantiene fede a ciò che è scritto sulla confezione, ovvero quello di illuminare la zona del contorno occhi. Ed è esattamente quello che fa: come il fondo, anche questo ha una coprenza media e un finish molto naturale, ma contribuisce a rendere più luminosa la zona perioculare e rendere lo sguardo più riposato. 
Non è il correttore più coprente che abbia provato nella mia vita, ma se non avete grandi problemi di occhiaie come me e cercate qualcosa di naturale che aiuti il trucco ad essere più concorde e dare sollievo allo sguardo, questo prodotto vi piacerà! 


 EYESHADOW PALETTE $ 10,00 x 6 gr

Verso gli ombretti ho sentimenti contrastanti: una parte di me vorrebbe amarli alla follia, un’altra parte non riesce a cedere completamente. 
Sono carini? Sì! Le palette in sé secondo me sono meravigliose, mi ricordano un po’ quelle di MAC ed hanno colori stupendi e formati piccoli e compatti, cosa che apprezzo tantissimo perché il più delle volte compriamo palette gigantesche con cialde enormi che già sappiamo che non finiremo mai. Queste non ti vengono a noia, anzi, trovo che facciano venire la voglia di collezionarle tutte, tanto sono pratiche e sfiziose!

I matte, almeno quelli che ho provato io, sono molto polverosi, non pigmentatissimi e non facilissimi da sfumare, anzi: alcuni fanno macchia, altri tendono a sparire mentre li sfumati, i più scuri fanno fall out che cade sul viso, sporcandolo. Insomma, non posso dire mi abbiano conquistata.
Decisamente meglio gli shimmer che, al contrario, sono burrosi, morbidi, si stendono benissimo anche solo col dito e hanno un payoff molto bello ed intenso. In generale, quindi, potrei dire che mi piacciono al 50%, nella versione più luminosa e texturizzata, mentre gli opachi non fanno per me. 


 POWDER CONTOUR PALETTE $ 15,00 x 27 gr

Eccoci arrivati ad uno dei pezzi forti di questa linea! 
Devo dire che questa palette mi ha molto stupita appena l’ho vista, perché ha un packaging di qualità nonostante sia cartone: è resistente, compatta, solida, ha uno specchio molto grande e performante, e soprattutto una selezione di colori che non ha nulla da invidiare alle più celebri palette di Kat Von D o Anastasia Beverly Hills. 

La texture delle è molto morbida e pigmentata, vi consiglio di “utilizzarla con cautela” le prime volte e stendere prima poco prodotto, andando poi a ostruire il color man mano, perché veramente la pigmentazione è eccezionale! 
Si stendono molto bene e hanno un finish bellissimo, molto naturale, che si fonde alla perfezione con la base. Se la trovate, non lasciatevela scappare!


 BLUSH PALETTE $ 9,00 x 17 gr


Lo stesso discorso non vale purtroppo per la palette dei fard, che era uno dei prodotti che più mi aveva esaltato: di solito non è una tipologia di prodotto verso i quali sono particolarmente orientata, ma le ho trovate molto carine, compatte, con dei colori stupendi, insoliti, e molto pigmentati. 
Purtroppo tutto questo non si traduce granché in termini di applicazione, perché se le polveri hanno sì un buon pigmento e una bella texture setosa, su di me purtroppo durano pochissimo, e a fine serata mi ritrovo senza blush. 
Peccato perché come dicevo sono molto accattivanti e sfiziose, vorrei come avessero la stessa qualità della palette da contouring e spero possano riformulare i loro fard e renderli più resistenti perché sulla carta mi piacciono davvero molto!


 STROBING PALETTE $ 9,00 x 18 gr

Premessa: se vedete in giro video su Youtube in cui parlano male di questa palette, sappiate che è stata completamente riformulata, e quella a cui faccio riferimento io è la nuova versione.

Si sa che sono abbastanza “picky” con gli illuminanti, e quando ho aperto questa palette da 4 cialde non avevo grandi aspettative, anzi, ero piuttosto scettica. 
Mi sono dovuta ricredere: queste polveri sono super setose, facilmente stendibili e sfumabili e, cosa più importante, abbaglianti. Un highlighter bello intenso, in your face, come piace a me. Potete applicarne una parte infinitesimale per un effetto più leggero, ma il bello di questo prodotto è proprio l’effetto strobing che dà, per chi non vuole passare inosservato.


Inoltre, come dicevo, questa palette è stata riformulata dopo parecchie recensioni negative che erano apparse in rete, quindi un encomio va sicuramente a Kokie per aver ascoltato il pubblico e noi blogger e aver preso le critiche negative non come un’offesa, ma come uno stimolo a fare di meglio. Bravi! 



 CREAMY LIP COLOR $ 7,00 x 2 gr


Poiché se non sono impopolare e #bastiancontraria non sono io, passiamo alla sezione labbra che è quella che mi ha impressionato di meno (credo di aver scelto i prodotti sbagliati, perché in america tutti impazzano per i loro rossetti liquidi che io, purtroppo, non ho provato e qundi non vi so dire)!

Pensavo che questi Creamy Lip Color fossero tipo burrocacao colorati, invece sono veri e propri rossetti classici, molto cremosi e pigmentati!
Il finish è stupendo, proprio come piace a me: naturalmente lucido, avvolgente, cremoso, fanno davvero delle labbra bellissime. Devo dire però che mi sembra dipenda molto dal colore che scegliete, perché mi sembra che quelli più scuri siano più secchi e meno scorrevoli degli altri. In generale, mi piacciucchiano ma non sono i miei rossetti preferiti da supermermecato, trovo siano un filino troppo corposi e materici all'indosso, ma consiglio comunque di provarli perché potrebbe essere un’impressione soggettiva, e comunque per risultato complessivo e selezione colori li trovo bellissimi! 


 RETRACTABLE KOHL LIP LINER $ 6,00 x 0.34 gr

Le matite labbra sono forse il prodotto che meno mi ha impressionato di tutti: sono carine, ferme (anche troppo) ma non le trovo estremamente scriventi, e hanno una mina molto sottile che tende a rompersi facilmente. Forse sono penalizzata io che ho i colori più chiari e non riesco a riscontrare un gran lavoro di definizione delle labbra, ma non sono rimasta particolarmente colpita da questo prodotto. Non sono cattive, ma nemmeno niente di eccezionale che mi faccia venire voglia di ricomprarle. 


 LIP VENEER CREAM GLOSS $ 6,00 x 5 gr

Anche questo prodotto mi ha lasciato un po’ interdetta: si tratta di una via di mezzo un rossetto liquido ed un gloss, che personalmente non ho ben capito. Utilizzato da solo, non mi piace: lo trovo molto pastoso e colloso, paradossalmente non appiccica ma si sente proprio la texture materica all’indosso, e nonostante l’ottima pigmentazione non fornisce un coverage uniforme sulle labbra da poter essere indossato così, a cuor leggero, come fareste con qualsiasi altro gloss.

D’altro canto, non è nemmeno un vero e proprio gloss: troppo pigmentato, troppa texture, troppo colore, e non ha la brillantezza e la lucidità che io personalmente amo e ricerco in un gloss. 

Insomma, a mio avviso chi ama i rossetti liquidi cercherà qualcosa di più pigmentato e uniforme, chi ama i lucidalabbra cercherà qualcosa di più glossy. Questo non mi sembra né carne né pesce, e non mi invoglia ad utilizzarlo in nessuna occasione. Peccato, perché i colori sono bellissimi.


 NAIL POLISH $ 6,00 x 16 ml

Gli smalti sono molto carini: si stendono bene e si asciugano abbastanza in fretta. Hanno una formula leggermente più spessa di quella che prediligo di solito, ma per il prezzo che hanno sono validi e hanno un’ampia gamma di colori bellissimi tra cui scegliere! La nota più positiva è la durata, che mi ha realmente lasciata impressionata: almeno 4/5 giorni senza sbeccarsi! Da provare!  


 EYELASHES $ 7,00 x 16 ml

Chiudiamo con un piccolo appunto sulle ciglia finte: io ne ho provato solo un paio (FL648) e mi sono piaciute, hanno un effetto molto naturale e una banda sottile stile koreano che si mimetizza bene all'attaccatura delle ciglia naturali.
Sul sito ho visto che ci sono tantissimi stili diversi (più di 30!!!) e sono curiosa di provarne altri, ma come prima impressione il risultato è stato positivo! 



Come avrete intuito, c'è un filo conduttore un po' altalenante nella performance di questa linea: alcuni mi sono piaciuti da morire, altri meno, ma tutto sommato devo dire che Kokie è un brand che mi piace. 
Purtroppo non ho avuto modo di provare tutto – sono molto tentata dal prendere altri pennelli, una cipria, l’eyeliner ed i rossetti liquidi – ma devo dire la maggior parte dei prodotti ha superato le mie aspettative: mi piace il packaging – carino, solido, facilmente riconoscibile – mi piace la varietà di prodotti e colori, e la qualità di alcuni trovo non abbia niente da invidiare ai marchi più costosi. Consideriamo che quasi tutte le referenze si aggirano attorno ai 5 euro, che mi pare una cifra veramente competitiva! 

Ovviamente, è impensabile che all'interno di un range così vasto di referenze possa piacermi tutto, ma considerando che è un marchio giovanissimo (nato nel 2015) sono convinta che – con alcuni piccoli accorgimenti – Kokie ha dell’ottimo potenziale per diventare uno dei miei preferiti da supermercato, e spero vivamente che arrivi al più presto in Italia (se non altro per fare scorta di pennelli e mascara)!!!

Voi cosa ne pensate? Conoscevate già questo brand? Avete avuto modo di provare qualcuno dei loro prodotti, e se sì, cosa ne pensate? Fatemi sapere

Enrica 

Nessun commento:

Posta un commento