giovedì 23 maggio 2019

ECOOKING: DALLA DANIMARCA, I COSMETICI CHE SI POSSONO MANGIARE!


ECOOKING: DALLA DANIMARCA, I COSMETICI CHE SI POSSONO MANGIARE!

Quando si tratta di mangiare non mi tiro mai indietro, soprattutto se per pranzo ci sono creme antirughe, sieri viso, tonici e salviette struccanti!
No, non sono impazzita e non sto delirando: Ecooking (da eco+cooking) è il primo brand di prodotti cosmetici completamente edibili
Ebbene sì, avete capito bene: tutto ciò che utilizzate per la vostra skincare, adesso si può anche mangiare! L’idea è venuta alla sua creatrice Tina Søogaard proprio in cucina, dove aveva iniziato a creare cosmetici per se stessa che poi conservava in frigorifero nei barattoli della marmellata; da lì, ha pensato di creare un range di prodotti non solo completamente bio, ma anche commestibile, a dimostrazione di quanto il prodotto sia naturale. Food for your skin è infatti lo slogan di questo marchio nordico, che ha fatto del raw la sua filosofia aziendale: sempre di più sono infatti i green addict che sostengono che vogliono utilizzare sulla loro pelle qualcosa che potrebbero anche mangiare, bè, eccovi accontentati! Così ad esempio l’olio viso diventa un gustoso condimento per insalate, e il sale per lo scrub dà sapore alle vostre pietanze.



I prodotti Ecooking sono completamente vegani (eccetto i balsami labbra che contengono cera d’api), e creati con ingredienti ed oli essenziali 100% puri ed organici. La linea si compone di più di 40 referenze, studiate appositamente per risolvere le diverse problematiche della pelle con gli ingredienti naturali più efficaci.
Ovviamente il fatto che siano edibili è più un concept iperbolico nato per far capire quanto organici e naturali siano questi prodotti, ma personalmente non mi sentirei di consigliarvi di spalmarvi la peeling mask sulla fetta biscottata per fare colazione la mattina. Il fatto che siano commestibili, infatti, non li rende necessariamente gustosi o appetibili, e gli unici prodotti realmente da “assaggiare” secondo me sono il Multi Oil aromatizzato all’arancia, lavanda e rosa ed il sale, che oltre essere miscelato con l’olio per creare uno scrub, funge anche da condimento. Infine, il balsamo labbra che è a base di zucchero.



Devo dire che quando ho scoperto questo brand una parte di me era totalmente galvanizzata, l’altra fortemente scettica. Ho amato a prima vista il concept, il packaging, i prodotti in sé, ma non ero sicura se e come avrebbero funzionato. Mi sono ricreduta: i prodotti Ecooking sono performanti e piacevoli da utilizzare, e se il concetto di edibilità è più un “contorno” (scusate il gioco di parole) ai prodotti in sé, devo dire che nell’atto pratico si dimostrano estremamente validi soprattutto per chi soffre di allergie e intolleranze, o per chi cerca un INCI totalmente pulito.



Mi piacciono un sacco le profumazioni naturali di questi prodotti: la mia preferita è sicuramente quella della crema notte che sa di camomilla, dolce, delicata, che concilia il sonno, e mi piace anche tantissimo quella del Cleansing Gel che utilizzo con estremo piacere. Un altro dei miei prodotti preferiti è il tonico viso in spray a base di aloe vera, cetriolo e camomilla, che trovo estremamente fresco e piacevole da utilizzare.

Si sente la qualità e la naturalezza delle materie prime utilizzate, e in listino ci sono tante referenze interessanti come il siero contro l’acne, il cleansing milk, il balsamo mutifunzione, le capsule alla vitamina A, persino una protezione solare waterproof con fattore SPF30 e il dermaroller, per gli amanti di questa pratica.



Insomma, Tina Søogaard con questa linea non si è limitata a tisane e impacchi fai da te, ma ha portato il concetto di raw& organic ad un livello superiore, curando nel minimo dettaglio ogni formula, ogni idea, ogni confezione, ogni minimo particolare di questa linea davvero innovativa.

Cosa ne pensate di questa linea? Vi intriga? Vi piace l’idea di avere prodotti talmente naturali che possono essere anche mangiati? 
Fatemi sapere il vostro parere con un commento qui sotto!

Enrica



Blogger Tricks

domenica 12 maggio 2019

PREFERITI DEL MESE: SPECIALE CAPELLI


PREFERITI DEL MOMENTO:
SPECIALE CAPELLI

Ciao bambole! Come va?
Io sono molto stanca ma anche molto felice: se mi seguite su Instagram @enriescielzo, infatti, avrete visto che questa settimana ero a Bologna per il mio esame finale da lookmaker!

Ebbene sì: sono ufficialmente una consulente di immagine diplomata, e la più grande gioia è stato completare questo percorso con tantissime soddisfazioni e complimenti della mia prof!

Come ho scritto l’altro giorno su Facebook, a 31 ho deciso di rimettermi in gioco, di ricominciare a studiare, di inventarmi una professione nuova, di darmi una possibilità, e sento che non potevo fare scelta migliore! Già tante di voi si sono rivolte a me per migliorare il proprio look, per individuare la propria stagione armocromatica e i colori amici, o per farsi fare un book viso per individuare i tagli di capelli, forma delle sopracciglia, occhiali, bijoux e scolli più indicati per voi. Spero che cresciate sempre di più, e a questo proposito sto per iniziare anche degli eventi in giro in cui avrò la possibilità di conoscervi e di lavorare su di voi, quindi se siete interessate iscrivetevi alla mia mailing list e seguitemi sulla pagina Facebook The Lookmaker by Enrica Scielzo per rimanere sempre aggiornati!

Inoltre vi ricordo che Domenica 19 Maggio sarò ospite presso lo stand di Natwo Pharma presso il Mercato Marchesa a Tenuta Porta di Ferro (SA) per parlare di look, di immagine, e farò anche delle analisi armocromatiche per chi di voi vorrà, con in omaggio una tisana biologica della vostra stagione! *_* 

In questo post ho deciso di fare una “special edition” dei miei preferiti del mese, tutta dedicata ai capelli: i prodotti top che più sto amando in questo periodo per prenderci cura delle nostre chiome! Fatemi sapere se l’idea di questi post a tema vi piace e non dimenticate di dirmi quali sono i VOSTRI preferiti del mese i termini di haircare! Ready, set, go! 

mercoledì 1 maggio 2019

POSTER STORE: LASCIATEVI ISPIRARE



POSTER STORE: 
LASCIATEVI ISPIRARE

Faccio un mestiere creativo, il che richiede che la mia mente sia costantemente serena, organizzata e soprattutto ispirata. Ho sempre pensato che circondarci di cose belle ci facesse vivere meglio: a volte basta veramente qualche piccola accortezza per rendere l’ambiente in cui viviamo più carino e confortevole, e dare vita a un flusso di idee e pensieri positivi che migliorano la qualità della nostra vita e del nostro lavoro.

No, non è una qualche teoria orientale strampalata o un altro post sul feng shui, ma semplicemente qualcosa in cui credo fermamente da sempre e che ho sperimentato in prima persona nel corso degli anni. Penate a quella sensazione che proviamo davanti a un tramonto spettacolare, o ad un panorama mozzafiato: certo, la bellezza dalla natura non ha eguali, ma perché non dovremmo sentirci così bene anche quando guardiamo la nostra stanza, l’ambiente in cui viviamo e in cui passiamo la maggior parte del nostro tempo?

lunedì 29 aprile 2019

BIANCA LANCIA: COSMETICI A BASE DI LATTE D'ASINA PER UNA PELLE DA REGINA


BIANCA LANCIA: 
COSMETICI A BASE DI LATTE D'ASINA PER UNA PELLE DA REGINA

Cleopatra è stata la prima beauty guru ante litteram: regina indiscussa non solo d’Egitto, ma anche dell’eyeliner, è passata alla storia per le sue cure del corpo ed i suoi unguenti, oli e profumi, e si reputa ancora oggi che sia stata una delle donne più seducenti ed affascinanti del mondo; il suo segreto di bellezza pare fosse fare il bagno nel latte di asina, per rendere la pelle candida, eterea, morbida e vellutata. 

Fu poi la romana Poppea – seconda moglie dell’Imperatore Nerone - a mettere in pratica questo espediente, come riporta anche Plinio Il Vecchio, il quale scriveva “si ritiene che il latte d'asina elimini le rughe dalla pelle del viso e la renda più morbida e bianca. Fu Poppea, la moglie dell'imperatore Nerone ad inaugurare questa moda, facendone uso anche per il bagno, e per questo in viaggio si portava indietro mandrie di asine.”

martedì 23 aprile 2019

FOREO FOFO: IL DISPOSITIVO CHE RICONOSCE LA TUA PELLE


FOREO LUNA FOFO
IL DISPOSITIVO CHE RICONOSCE LA TUA PELLE

Il mondo del beauty negli ultimi anni ha subito un’innovazione tecnologica senza precedenti: se prima eravamo abituati a pensare alla bellezza come, rossetto, cipria e mascara – beh – ora gli ingegneri e i tecnici di tutto il mondo hanno sviluppato i più sofisticati consegni per prenderci cura di noi, del nostro viso e del nostro corpo.

Da device uplifting che aiutano a ritonificare il viso a lampade che stampano le foto sulle unghie, da fondotinta creati in base alla nostra pelle a smalti che vanno via con un peel off, fino all’epilazionelaser al diodo che ha rivoluzionato l’intero concetto di depilarsi, l’evoluzione ha condensato un secolo di progressi in pochi anni, caratterizzando il nostro tempo con il beauty high tech.