domenica 15 aprile 2018

EQUILIBRA LOVE'S NATURE: TUTTA LA VERITÀ, NIENT'ALTRO CHE LA VERITÀ


EQUILIBRA LOVE'S NATURE
RECENSIONE COLLEZIONE TRUCCO NATURALE

Ci ho riflettuto a lungo prima di scrivere questo post, ed infatti qualche giorno fa vi avevo anche chiesto nelle mie Instagram Stories se, secondo voi, avrei dovuto pubblicare una recensione su una linea che non mi era piaciuta particolarmente. Questo non perché io abbia paura di esprimere il mio pensiero, anzi, ormai penso abbiate imparato a conoscermi e sapete che sono una persona molto schietta e sincera, ma perché mi sento molto in difficoltà a dover parlare di una linea di cui tutte le mie colleghe dicono un gran bene e che a me, sinceramente, non è piaciuta affatto.

Ho deciso di pubblicare questa recensione perché me l’avete chiesta in tanti, ed era giusto che io vi offrissi il mio parere a riguardo e vi dicessi cosa penso di questi prodotti; non sarebbe stato giusto non pubblicarla solo per paura di offendere qualcuno o trovarmi in disaccordo con gli altri, anche se mi rendo conto di mettermi in una posizione molto delicata e non proprio vantaggiosa per me in questo momento. C’è da dire però che su questo blog ci ho messo il nome e la faccia, e sebbene le mie parole non siano legge spero possa tornare quantomeno utile offrirvi un parere diverso, cercando di darvi quante maggiori informazioni possibili per sostenere le mie opinioni e farvi capire il mio punto di vista.

Non vi nego che mi sento molto amareggiata e delusa, perché ho la sensazione che tante blogger non siano completamente oneste nelle loro recensioni, in quanto dopo aver testato a lungo questi prodotti non capisco come il mio parere possa essere così discordante dal loro, e credo che qualcuna per tenersi buone le collaborazioni ed i rapporti con PR e aziende non sia sincera fino in fondo. Guarda caso, tutte le recensioni che ho visto erano di persone che hanno partecipato all'evento Equilibra a Sanremo o a quello del Cosmoprof, il che sinceramente mi pare un po’ sospetto. 
L’ho detto? L’ho detto! 
Tanto ormai siamo in clima di Terza Guerra Mondiale, e già so che questo mio post scatenerà un polverone assurdo! :D

Ci tengo a precisare per onore della cronaca che al Cosmoprof c’ero anche io e che questa collezione mi è stata omaggiata dall'azienda, il che spero faccia riflettere sulla trasparenza totale delle mie recensioni, che riflettono in tutto e per tutto il mio pensiero reale anche quando si tratta di post sponsorizzati e omaggi di brand. Mi auguro che questa mia review non comprometta i miei rapporti con l’azienda in futuro, ma come dico sempre, io scrivo per i miei lettori, non per le aziende, e spero che si apprezzi l’onestà intellettuale con cui mi approccio a questo lavoro.


Love’s Nature è la nuova linea di makeup creata da Equilibra, una collezione di trucchi naturali prodotti in Italia e dermatologicamente testati: infatti sono adatti a pelle sensibili e sottoposti a numerosi test di tollerabilità.

Cominciamo col dire che non capisco il nome: all'inizio quando l’ho sentito pensavo fosse Equilibra Loves Nature (Equilibra Ama la Natura) che mi sembrava molto carino, invece c’è quell'apostrofo in mezzo che mi perplime: Equlibra Love’s Nature? Cosa vorrebbe dire? “La natura dell’amore di Equilibra”? E, in quel caso, non sarebbe stato meglio The Nature of Love? O forse doveva essere “amore per la natura”? 
Giuro che non lo so, so solo che sono una linguista rompipalle che fa caso anche ai nomi dei prodotti, e quindi già qui mi sono sentita destabilizzata.

Mi piace però che la collezione sia molto ampia, abbia tanti colori a disposizione e prodotti per ogni tipo di esigenza gusto, con diverse formulazioni e texture. 
Il packaging esterno è stupendo, le scatole sono molto belle, la grafica accattivante, e  mi piace il fatto che ogni prodotto sia contraddistinto da un colore diverso e che su ogni confezione si possa chiaramente distinguere la percentuale di “naturalità” del prodotto (tipo “99% di origine naturale”), gli ingredienti inseriti e tutte le informazioni utili che si posso desiderare da una confezione. 
Il packaging interno e ugualmente ben fatto, solido e curato nei dettagli, anche se personalmente avrei evitato l’uso della plastica nera perché per me si allontana un po’ dall’idea di naturale e dalle bellissime scatole che lo contengono. Ma questi sono gusti.

Veniamo invece ai prodotti e cominciamo come sempre con la base fino ad arrivare ai prodotti labbra.

Ecco cosa ne penso:


 FONDOTINTA FLUIDO 16,90  x 30 ml

Equilibra ha proposto due fondotinta nella sua collezione, uno compatto ed uno fluido. Io ho ricevuto quest’ultima versione, e sinceramente lo preferisco perché non sono una fan dei fondotinta compatti.

Il packaging è bellissimo, una boccetta in vetro satinato molto raffinata, con una pratica pompetta per erogare il prodotto. Purtroppo, però, questo fondotinta non mi ha completamente conquistata, per le ragioni che ora vi andrò ad elencare.

Devo dire che mi piace molto sia il colore (Beige medio, che è perfetto per me) che il finish, molto luminoso e naturale sul viso. La coprenza è bassa stratificabile fino a media, e se non avete grandi discromie o problemi alla pelle fa un lavoro soddisfacente nell’uniformare l’incarnato.

Cos’è che non mi è piaciuto, allora?

Innanzitutto, la stesura: questo fondo è praticamente impossibile da applicare con una spugnetta bagnata (il metodo di applicazione che preferisco) perché questa se lo mangia praticamente tutto, e più che applicarlo sembra che lo levi. Col pennello, invece, è altrettanto difficoltoso e lungo applicarlo in maniera uniforme, perché la sua consistenza piuttosto densa fa lasciare molte striature e ci vuole un bel po’ di tempo per sfumarlo correttamente: io infatti di solito lo applico con le dita, perché il calore dei polpastrelli rende il prodotto più elastico e sfumabile, e con questo riesco ad ottenere una stesura buona anche se odio dovermi sporcare le dita in questo modo quando mi trucco. 
Una volta applicato, si sente proprio l’esigenza di fissarlo con una cipria perché è molto fluido; sul viso risulta abbastanza confortevole all’indosso, anche se devo dire che purtroppo durante la giornata tende ad ossidarsi un po’ e a diventare leggermente più scuro e aranciato. 
Ci tengo anche a segnalare che ha un odore molto intenso, il che a personalmente non dà fastidio ma so che crea problemi a molti di voi.


Questo fondotinta ha una durata bassa, di circa 5 ore prima di iniziare a lucidarsi ed avere bisogno di essere ritoccato, ed infatti personalmente non lo utilizzerei mai per un evento importante o una giornata in cui so che devo stare a lungo fuori, perché dopo un po’ dà la sensazione di diventare un po’ untuoso.
E così veniamo al più grande problema che ho riscontrato in questo fondotinta: la formulazione. Questo fondo è arricchito con olio di mandorle dolci, ed io mi chiedo: perché? Perché mettere l’olio di mandorle dolci in un fondotinta?
L’olio di mandorle dolci è un olio abbastanza leggero che di solito viene adoperato per le smagliature sul corpo, ma che purtroppo ha una forte tendenza comedogena, cioè occlude i pori e fa uscire punti neri e brufoletti. 
Devo dire infatti che dopo aver utilizzato questo fondotinta per una settimana, sono cominciate ad uscirmi un sacco di imperfezioni sul viso, e purtroppo devo attribuirle a questo prodotto perché non ho cambiato altro né nella mia skincare né nella mia alimentazione. Inoltre, trovo che la presenza di questo ingrediente all'interno del fondotinta lo faccia lucidare più in fretta e lo rende più grasso sulla pelle, infatti non lo consiglierei né a una pelle da mista a grassa né in Estate, perché col calore si “scioglierebbe” e verrebbe via molto in fretta.

Per me l’olio contenuto in questo prodotto è inutile e lo limita molto sia in termini di utenza che di utilizzo e longevità, e infatti per quanto mi sia piaciuto l’effetto iniziale per me questo prodotto è bocciato.  


  BLUSH COLORE NATURALE 15,90  x 8.5 gr


Il blush è molto carino e primaverile, non è molto pigmentato ma a volte preferisco così, perché non si corre il rischio di sbagliare e ritrovarsi con le guance di Heidi. Mi piace la confezione - che trovo praticissima - e ha un finish morbido e naturale che si fonde bene con l’incarnato; purtroppo, però, ha una durata piuttosto bassa che fa svanire il prodotto piuttosto in fretta durante la giornata. Inoltre non costa proprio pochissimo, e sul mercato ci sono fard molto più economici e preformanti come quelli di PuroBio o di Neve Cosmetics


  OMBRETTO 12,90  x 2.5 gr

Discorso analogo potrei farlo per gli ombretti: devo dire che sono molto carini, abbastanza pigmentati e sfumabili, ma sinceramente sul mercato trovo ci siano alternative decisamente migliori a costi più contenuti. Addirittura ho sentito dire a una ragazza che sono paragonabili agli ombretti di Urban Decay (che secondo me sono tra i migliori al mondo) il che sinceramente mi sembra una grandissima CAVOLATA! Sorry-not-sorry!

12,90 €  non è poco per un ombretto, che tra l’altro non è nemmeno 100% bio. 12,90 € per un ombretto singolo è tanto, e una performance discreta per me non è abbastanza per giustificarne il prezzo. Quelli di Neve costano praticamente la metà e sono molto più pigmentati. Idem per quelli di Nabla, che hanno spesso INCI buoni e performance eccellenti. Per dire.

Follow


 MATITA OCCHI 6,90 € 

Scusate se in queste recensioni sarò abbastanza breve, non per pigrizia o incompletezza o poca professionalità, ma perché non c’è molto da dire e le problematiche sono più o meno le stesse per tutti i prodotti. Sono molto esigente con le matite, e questa non è abbastanza nera, scrivente e/o resistente per i miei gusti. Sembra più grigia che nero intenso, e per quanto questa linea si proponga per un trucco naturale per me “trucco naturale” non vuol dire poco pigmento o poca durata: il nero è nero, anche nel trucco naturale. 
Nero sbiadito is not the new black.  



 MASCARA VOLUMIZZANTE 15,90 € x 12 ml

Scusate la franchezza, ma questo mascara di volumizzante non ha veramente nulla. Anzi, se proprio dovessi dire qualcosa, direi che lo trovo molto più allungante che volumizzante. Questo è il motivo che non me lo ha fatto piacere, perché allunga le ciglia ma non le separa né le volumizza molto, ed infatti il risultato finale è un po’ quello delle “spider lashes”, molto lunghe e rade. Va lavorato pochissimo, perché ho notato che più si usa lo scovolino più tende a raggruppare le ciglia in ciuffetti separati, quindi se lo avete acquistato vi consiglio di limitarvi ad una sola passata. L’aspetto positivo è che è molto nero, ma l’effetto finale è molto naturale e “meh”. 
Soprattutto per quanto riguarda i mascara, ormai davvero si trova di meglio e a molto meno. Fidatevi. 


 ROSSETTO 13,90 € x 4 ml


Un rossetto dalla consistenza leggermente secca, che lo rende poco scorrevole ma garantisce un’ottima aderenza alle labbra. Il prodotto in sé mi piace e apprezzo gli ingredienti con cui è stato arricchito (vitamina E, olio di jojoba e Acido jaluronico), ma purtroppo devo bocciare questa particolare nuance (Borgogna) in quanto è poco satura e poco uniforme. Come vi ho già spiegato centinaia di volte su questo blog, i colori più scuri sono sempre i più difficili da formulare, perché raramente risultano pienamente omogenei, e questo non fa eccezione. Ho visto però altri colori come Marsala e Nude Intenso che sembrano bellissimi e molto più uniformi, e quindi sono curiosa di provarli! 


Che dire? Mi dispiace se possa sembrare che ho sparato impietosamente a zero su questi prodotti, ma purtroppo questa linea non mi piace e non mi ha convinta per nulla: il concept è carino ma poi, a conti fatti, per me si riduce tutto a un grande “ni”. 
Per essere una collezione che comunque non è al 100% bio o vegana trovo abbia performance mediocri ad un prezzo molto elevato rispetto al prodotto per cui si paga.

Equilibra è un brand che mi piace e di cui in passato ho comprato e apprezzato tanti prodotti, ma questa collezione non ha soddisfatto le mie aspettative e, sinceramente, non me la sentirei di consigliarvela. 
Non so come tutte le altre ne possano parlare in toni così entusiastici, quindi vi prego di lasciarmi un commento con la vostra esperienza qui sotto se avete provato questi prodotti, in modo da poterci confrontare tranquillamente in tutta franchezza.

Peace! 


 Follow me! ♥


21 commenti:

  1. La tua recensione a mio parere è molto equilibrata e con il massimo rispetto nei confronti dell'azienda. Le foto sono bellissime, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina, lo apprezzo davvero tantissimo! Il rispetto credo sia l'elemento fondamentale in qualsiasi tipo di rapporto, da quelli lavorativi a quelli di amicizia o d'amore, e spero sempre di basare tutto ciò che faccio su questo valore! Il fatto che questa collezione non mi sia piaciuta non vuol dire che non rispetti l'azienda o il suo operato, e sono felice che questa cosa sia arrivata forte e chiara :) Buona domenica!

      Elimina
  2. Ciao Enrie,
    Grazie per la tua onestissima recensione. Ciò ti rende onore, perché al giorno d’oggi trovare blogger ed influencer VERAMENTE sincere si contano sulle dita di una mano. La recensione è ben fatta e mi dispiace se l’azienda (molto valida) abbia toppato con questa linea di make-up, ma credo anche che, essendo appunto un’azienda seria, possa impegnarsi a migliorare le performance di questi prodotti grazie a recensioni costruttive e sincere come le tue!

    Meno male che ti ho “scoperta” su IG!

    Brava, continua così. Sei una grande!

    Maria Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Elena, grazie infinite per le tue parole! Mi rasserena sapere che c'è ancora gente che apprezzi l'onestà e la serietà, e sono daccordissimo con te nel dire che Equilibra è un'azienda molto valida e seria che però stavolta non è riuscita a conquistarmi. Mi auguro anche io che la linea di makeup venga migliorata perché ne ero molto entusiasta al lancio e devo dire che secondo me ha del potenziale, ma poiché mi avete chiesto in tantissimi le mie opinioni in merito sentivo di dovermi esprimere in maniera franca! Grazie per essere passata e spero continuerai a seguirmi! Buona domenica! :*

      Elimina
  3. Enrie grazie!! Ho letto il tuo post tutto d’un fiato e scrivi sempre in modo meraviglioso ed esauriente.. e preferisco chi come te è sincera, quindi ti seguo con piacere perché so che dici davvero quello che pensi �� e mi sono sempre trovata bene dopo aver letto le tue recensioni e acquistato i prodotti che consigliavi ��❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lulla, come ho scritto anche nel post io scrivo per voi, e se le mie opinioni influenzano in qualche modo i vostri acquisti per me la prima cosa è l'onestà nei confronti di chi mi segue e che magari non ha la fortuna come me di ricevere i prodotti a casa ma ci deve investire i suoi soldi...e poiché so che significa, non vi consiglierò mai e dico MAI qualcosa in cui non credo al 100%!

      Elimina
  4. Grazie per la tua recensione scorrevole, piacevole e soprattutto sincera.
    Sei stata leale e giusta nei confronti dell’azienda che sicuramente farò tesoro di questa recensione, per la questione blogger sono d’accordo con te..non tutte sono sempre sincere al 100% e sinceramente, facendo un esempio, non è possibile che su 10 blogger tutte si siano trovate bene. Oggigiorno è difficile trovare blogger veritiere quindi ti ringrazio per la recensione.
    Baci
    Ilaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a voi che mi leggete, altrimenti non sarei qui! ♥️

      Elimina
  5. Recensione ineccepibile! Chi si vuole offendere si offenda... non hai fatto altro che essere sincera su una linea che non ti ha particolarmente colpita, pur non trascurando nessun dettaglio, né per quanto riguarda la parte “promozionale” (con foto sempre impeccabile, grammature e prezzi), né per quando riguarda il periodo di testing della linea stessa. Ti amiamo per come sei, non cambiare mai ♥️

    RispondiElimina
  6. Hai dimostrato la tua onestà intellettuale, cara amica.
    In modo garbato e motivato, hai esposto le tue perplessità su questa linea trucco: io credo che le critiche costruttive, serie e circostanziate facciano solo del bene alle aziende, per capire dove aggiustare il tiro e migliorare.
    Anche perché produrre cosmetici NON E' FACILE.
    A livello di formulazione, è più semplice "creare" una buona crema che un buon fondotinta.
    Per non parlare dell'ecobio: oltre all'inci ed alla scelta degli ingredienti, per la produzione di un cosmetico da trucco bisogna pensare pure alla sua funzionalità. Ovvero: bello l'inci, tutto verde. Ma il fondotinta tiene tutto il giorno? Il mascara resiste senza colare o rompersi in pezzettini? L'ombretto evita il fall out?
    Già non è semplice creare prodotti makeup performanti nella profumeria tradizionale; figuriamoci nel mondo green.
    Però sono le recensioni come la tua che fanno del bene alle aziende, perché danno gli input giusti per correggere le formulazioni.
    Il fondotinta che non si stende facilmente è tipico di una cosmetica green ormai superata: io acquisto solo fondotinta ecobio e quelli dell'ultima generazioni sono performanti come quelli siliconici (RMS, Juice Beauty, Liquidflora, Couleur Caramel: ma siamo già nell'eco luxury).
    Questo fondotinta di Equilibra, da come lo descrivi, pare un fondotinta green di 10-15 anni fa, con una formulazione superata. E quell'olio di mandorle, hai ragione, non va bene nell'inci. L'olio di mandorle è un olio scadente di qualità, troppo grasso e pesante, comedogenico, adatto solo contro le smagliature del corpo. Forse.
    Io sono secoli che l'ho abolito dalla mia sala da bagno.
    Idem il mascara: pare uno di quelli naturali a basso costo, che non fanno nulla... al massimo colorano un pochino. Già lo scovolino è pessimo.
    Ma poi, come si fa a non imbroccare neppure il rossetto, che è la cosa più facile da formulare in campo cosmetico?
    Mentre per un fondotinta decente, ahimè, bisogna impegnarsi per elaborare una formulazione decente, per un rossetto non è così.
    Ritenta Equilibra: e fai tesoro di recensioni come questa qui, e non di quelle delle blogger adoranti, che accettano tutto quello che passa il convento...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. WOW! Maria Grazie, ti ringrazio per esserti presa del tempo non solo per leggere il mio articolo, ma anche per formulare e scrivere un commento così completo e così ben espresso! Mi sembri davvero una che se ne intende, ed è bello potersi confrontare con persone così! Mi rassereni sulla questione dell'olio di mandorle, perché sono felice di non essere l'unica a pensarlo così. E mi trovi daccordo anche su tutto il resto, dalla stesura dei fondi allo scovolino del mascara. Il rossetto a onor del vero è il prodotto che mi è piaciuto di più, come ho specificato è questo particolare colore che non è riuscito bene, ma da ciò che ho visto online le tonalità chiare mi sembrano apprezzabili. Sono felice di avere lettrici così entusiaste e competenti come te con cui potersi rapportare e scambiarci opinioni su un argomento che amiamo. Grazie, grazie, grazie!

      Elimina
  7. ...ma grazie a te, ed alla serietà con cui gestisci questo beauty blog! Un bacione

    RispondiElimina
  8. Ho apprezzato la tua sincerità e non faccio fatica a crederci dato che parto già da un pregiudizio perché a me questo brand non è mai piaciuto!Non c'è nulla dei loro prodotti che mi abbia ahimè mai pienamente soddisfatta.

    RispondiElimina
  9. Ecco il mio feedback sul fondotinta e mi trovo pienamente d'accordo con quanto detto
    Partiamo dal colore, ho preso il più chiaro ed è scurissimo �� in più ossida e sono diventata arancione.
    L'ho steso con un pennello a setole fitte e nonostante l'abbia lavorato un bel po' sembrava rimanere sempre in superficie. Anche con la spugnetta il risultato non è stato soddisfacente. Inoltre nonostante io abbia una pelle mista/secca ero super lucida tipo patatina fritta e mi evidenziava le imperfezioni oltre ad averle coperte poco visto che è poco coprente.
    Fosse almeno leggero e impalpabile ci sta che copra poco, ma è abbastanza pesante e quindi non confortevole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ha l'olio di mandorle, ci credo...
      Sarebbe possibile vedere l'INCI, per favore? Curiosità mia personale. Grazie mille 😊

      Elimina
    2. Ciao Elisa, grazie del tuo feedback! Io ho avvertito esattamente le tue stesse sensazioni indossandolo e sono felice di avere un riscontro analogo perché almeno non sono l'unica a pensarla così! Purtroppo è vero che diventa abbastanza aranciato dopo alcune ore, e sono daccordo anche sulla pesantezza e la lucidità...appena applicato mi piace molto, ma se devo essere onesta dopo 5 ore l'unica cosa che voglio è struccarmi perché dà una sensazione untuosa fastidiosissima!

      Elimina
    3. Maria Luisa, l'INCI è questo:

      Aqua (Water), Ethylhexyl Palmitate, Shea Butter Polyglyceryl-6 Esters, Prunus Amygdalus Dulcis Oil (Prunus Amygdalus Dulcis (Sweet Almond) Oil), Glyceryl Stearate SE, Cetyl Alcohol, Glycerin, Mica, Paeonia Lactiflora Root Extract, Xanthan Gum, Caprylyl Glycol, Caprylhydroxamic Acid, Parfum (Fragrance). May Contain (+/-): CI 77007 (Ultramarines), CI 77491 (Iron Oxides), CI 77492 (Iron Oxides), CI 77499 (Iron Oxides), CI 77891 (Titanium Dioxide).

      Elimina
  10. Grazie cara.
    l'INCI non è bruttissimo: semplicemente, è molto pesante e ricco. Forse è adatto solo alla pelle molto secca e matura, tipo dai 70 anni in su. E di olio di mandorle ce ne sta parecchio: ci credo che si ossidi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No ma infatti non è brutto ma -ossidazione a parte - come dici tu sotto i 70 non lo consiglierei :D

      Elimina
  11. È una formulazione proprio vetero basic, da fondotinta naturale della vecchia scuola...
    Basterebbe aggiornarsi, studiare le formulazioni più moderne e performanti di altri marchi naturali ed ecobio...

    RispondiElimina