mercoledì 11 ottobre 2017

ACQUA ALLE ROSE ROBERTS - RECENSIONE LINEA VISO: CREMA, GEL DETERGENTE, LATTE DETERGENTE, TONICO, ACQUA MICELLARE


ACQUA ALLE ROSE
RECENSIONE PRODOTTI PER IL VISO

Ricordo che quando ero piccola mia nonna insegnò a me e alle mie cugine a fare l’acqua di rose
Erano i tempi in cui passavamo le estati tutti insieme nella casa di campagna, e spesso per impegnarci le giornate andavamo in giardino a cogliere fiori per preparare le “pozioni magiche” come le chiamavamo noi da. Ricordo che ci mettevamo in cucina in cucina a far bollire l’acqua distillata e le rose appena colte, e poi far macerare i petali finché non scolorivano e rilasciavano il loro olio prezioso.

Da sempre l’acqua di rose è un elisir di bellezza delle donne italiane: la usava mia nonna, la usavano mia mamma e le mie zie, e oggi la usiamo io e le mie sorelle, più grandi di me di 7 e 14 anni. 4 generazioni che continuano a compiere il rituale di prendersi cura della propria pelle tramite un prodotto delicato, naturale e dal profumo inconfondibile, che fa parte dei ricordi di ognuno di noi.
Oggi Manetti & Roberts propone un’intera linea di prodotti per il viso, che racchiudono alla base l’essenza della regina dei fiori, da sempre emblema di bellezza, femminilità e vanità: la rosa. 
Una linea intrisa di nostalgia e ricordi che ho voluto provare per voi per darvi le mie opinioni in merito.  

Prima di passare alla recensione, vi ricordo di seguirmi anche sulle mie pagine Facebook, Instagram e Twitter se non lo fate già: ogni like è un contributo a rendere questo blog sempre migliore per me e per voi! Grazie! 😊


TONICO RINFRESCANTE
€4,50 circa X 300
€2,90 circa X 100


Partiamo dal prodotto per eccellenza, il capostipite, l’Acqua alle Rose per eccellenza, una lozione tonica contenuta in una bottiglietta inconfondibile caratterizzata da un elegante blu zaffiro che mi ricorda le porcellane cinesi, una grafica vintage e il logo storico di H. Roberts risalente addirittura al 1867.

Ammetto di non essere una grande fan dei tonici, e questo è praticamente l’unico che utilizzo con piacere per la sensazione di freschezza e benessere che mi lascia sul viso quando lo applico. Di solito lo utilizzo la sera dopo essermi struccata per rimuovere le ultimissime tracce di trucco e preparare il viso agli step successivi, ma ammetto che lo utilizzo spesso anche appena sveglia o durante la giornata per dare una sferzata di vitalità al viso. Quest’acqua distillata, infatti, contiene una miscela di tre rose nobili (Damascena, Centifolia e Canina) che previene le irritazioni e i rossori, e sembra cancellare i segni di stanchezza dal volto.

La formula non è verde ma è vegana, e la trovo perfetta sia per una pelle più grassa che una più secca. In molte la utilizzano fredda per fare impacchi contro gli occhi gonfi e arrossati, e persino mia madre che è l’anti-beauty per eccellenza l’adora. E poi ha quel suo profumo tipico, dolce e pungente, che ha conquistato il cuore di tutti gli italiani. Come le si fa a resistere?

P.S. un mio piccolo consiglio per i tonici in generale: invece di “strusciare” il dischetto sulla pelle, provate a picchiettare il cotone sul viso. In questo modo stresserete meno la pelle e aiuterete il prodotto ad agire meglio.

ACQUA MICELLARE
€6,90 circa X 200


Il semplice gesto di struccarsi, che tutte noi compiamo ogni giorno, po' diventare un momento di piacere e benessere se affrontato con i prodotti giusti. Vi sto già preparando un post sulla “Battaglia delle acque micellari”, ma già vi anticipo che questa è la mia preferita di sempre!

Sapete che le ho provate praticamente tutte, ma questa a mio parere è la migliore sul mercato soprattutto in virtù del rapporto quantità/qualità/prezzo: strucca tutto benissimo (anche il trucco waterproof), non brucia gli occhi, è delicata sulla pelle, costa poco e dura tanto. Il costo si aggira intorno ai 6/7 euro, ma la si trova spesso in offerta a meno di 4 (soprattutto da Idea Bellezza) e quindi vi consiglio di farne incetta quando la trovate!


Due parole veloci sulla confezione: è di un minimalismo spartano, ma a me piace e personalmente la trovo funzionale e preferisco mille volte questi dosatori alle pompette che “sparano” il prodotto ovunque. Io personalmente mi ci trovo benissimo e anche se ne utilizzo altre per testare diversi prodotti ne ho sempre una confezione sulla toletta. La amo!


LATTE DETETRGENTE
€5,50 circa X 200


Per chi non si fosse ancora convertito alle acque micellari (cosa aspettate?), Acqua di Rose produce anche un caro e vecchio Latte Detergente.
Premetto che io non sono una fan dei latti detergenti in generale, lo trovo un metodo di démaquillage abbastanza superato e poco efficace, ma c’è a chi piace e ad esempio entrambe le mie sorelle utilizzano questa tipologia di prodotti per struccarsi. 
All’interno ci sono estratti di rosa damascena e olio d’argan che contribuiscono a mantenere la pelle idratata, nutrita e luminosa, mentre l’olio d’argan – appunto – si prende cura di sciogliere il makeup e portarlo via.
Ha la giusta consistenza, liquida ma cremosa, strucca bene e non brucia gli occhi, a differenza del gel di cui vi parlerò sotto. 
Il latte detergente io preferisco massaggiarlo su tutto il viso fino a rimuovere il makeup e poi lavare tutto con acqua, visto che con i dischetti di cotone ci impiego il doppio del tempo e si tende a sfregare troppo la delicata zona del contorno occhi.

 Follow me! ♥








GEL DETERGENTE
€5,50 circa X 200


Veniamo ora all'unico prodotto che sinceramente mi ha delusa di questa linea.

Il Gel Detergente ha una consistenza molto leggera e delicata che a me personalmente ricorda quella dei saponi intimi. Ha una consistenza molto secca e non è PER NIENTE schiumoso, infatti è praticamente impossibile da utilizzare con il Clarisonic o altri devices di pulizia facciale, e trovo non si risciacqui nemmeno molto facilmente.

Lo trovo abbastanza “sgrassante”, il che potrebbe risultare ideale per una pelle grassa ma in realtà questi prodotti così forti non fanno altro che innescare un meccanismo della pelle la quale – di contro – all'inizio tira e poi produce più olio per compensare. Ho anche notato che rispetto agli altri prodotti in gamma ha un odore più chimico e meno gradevole, ma la cosa peggiore di questo gel è che a me brucia molto gli occhi -  e dire che non li ho nemmeno particolarmente sensibili!

Insomma, io lo sto utilizzando una tantum per finire questa confezione perché mi dispiace buttarlo, ma per me è bocciato e non me la sentirei di consigliarvelo, anzi, spero vivamente venga riformulato perché come tipologia di prodotto mi piace molto!

CREMA VISO IDRATANTE
€10,60 circa X 50 ml


Dopo la detersione, arriva l’idratazione: Roberts ha lanciato sul mercato diverse creme viso concepite per le diverse esigenze, e io ho voluto provare le due più vicino alle mie.

La Crema Viso Idratante ha una consistenza a metà tra la classica crema e il gel, una di quelle texture “sorbetto” che sono andate tanto di moda in questi ultimi due anni. È rinfrescante sul viso e si assorbe in maniera molto veloce, lasciando la pelle liscissima e priva di qualsivoglia patina oleosa. Una man santa soprattutto nella stagione calda, quando prodotti troppo pesanti ci fanno passar la voglia di far tutto!


Questa crema è particolarmente indicata per pelli normali e miste, mentre per quelli sensibili o secche ce ne sono altre dedicate: al suo interno troviamo infatti l’acqua distillata alle rose, l’estratto di rosa centifolia - che svolge un’azione defatigante e lenitiva - e l’olio di jojoba che è tra i meno pesanti in circolazione ed è conosciuto per le sue proprietà seboregolatrici, antiage ed elasticizzanti.


CREMA VISO ANTIRUGHE
€10,60 circa X 50 ml


Per le pelli un po’ più mature, la Crema Viso Antirughe è un prodotto decisamente più ricco e nutriente ma per nulla pesante, con una consistenza che si stende facilmente e contenuta in un adorabile vasetto di vetro.

Inaspettatamente, non ha quell’odore inconfondibile che caratterizza l’intera linea all’acqua di rose, ed è stata un po’ una delusione, però mi piace l'effetto che ha sulla pelle. Anche questa, come la Crema Idratante, contiene estratti di rosa e olio d’argan, con una formula naturale al 95% (peccato per alcuni conservanti all’interno, perché l’INCI è molto interessante).

Utilizzandola noto che la pelle è morbida, vellutata e compatta, e la trovo un’ottima crema economica sul mercato, soprattutto per il prezzo contenuto (anche questa si trova spesso in offerta nella grande distribuzione).

Mia sorella Alessandra la adora perché è l’unica crema antirughe che “non lascia quella sensazione di pesantezza pelle”. Ed io concordo.


E voi, quali prodotti avete provato di Roberts? Come vi siete trovati?
Fatemelo sapere nei commenti qui sotto! 



4 commenti:

  1. Io da ragazzina ero fissata con la loro acqua di rose, mi piaceva il profumo. Poi, quando sono diventata più attenta agli inci, mi sono resa conto che aveva una lista di ingredienti più lunga di un fondotinta, ho smesso ;-)
    Non per altro, per me nella skincare "less is more".

    RispondiElimina