domenica 24 aprile 2016

GWEN STEFANI X URBAN DECAY EYESHADOW PALETTE: REVIEW & SWATCHES


GWEN STEFANI X URBAN DECAY
EYESHADOW PALETTE
REVIEW & SWATCHES

Ho sempre amato Gwen Stefani: la trovo una voce fuori dal coro, un personaggio anticonformista nel senso più positivo del termine, eclettico, con un suo stile distintivo che può piacere o meno, ma almeno è originale (come dimenticarsi del suo abito da sposa bianco ombré rosa?).

Per questo quando ho saputo che la cantante statunitense aveva collaborato con Urban Decay per una collezione a lei dedicata, devo dire che la cosa mi ha subito incuriosita: personalmente adoro Urban Decay, ed i loro ombretti sono tra i miei preferiti sul mercato non solo perché sono pigmentatissimi ed hanno colori stupendi, ma anche perché sono morbidi come burro e si sfumano con estrema facilità. Trovo che le loro palette siano tra le più belle e complete, ce n’è una per tutti i gusti, le loro cialde sono altamente performanti e, sì, secondo me fanno la differenza in un buon makeup.

Ero molto titubante sul pubblicare o meno questa recensione: di solito non amo di parlare di prodotti in edizione limitata che magari sono difficilmente reperibili o diventano sold out nel momento in cui viene pubblicato il post, ma ci tenevo molto a darvi le mie opinioni in merito a questa palette occhi perché la sto utilizzando tantissimo e mi piace da morire. Inoltre ho notato che è  ancora disponibile presso molti punti vendita di Sephora e sul sito ufficiale di Urban DecayPenso che l'azienda abbia aumentato la tiratura di questo prodotto in occasione del nuovo album della Stefani “This is what the truth feels like”.


La collezione Gwen Stefani x UD è uscita qualche mese fa in America, ed è subito diventata una delle preferite di blogger e youtuber: oltre alla palette di ombretti di cui vi parlerò in questo post, si compone anche una palette di blush (che mi fa tanto gola, e non so quanto potrò ancora resistere!), un kit per sopracciglia (esclusivamente per bionde, quindi non l’ho nemmeno guardato), sei rossetti ed altrettante matita labbra. Insomma, una collezione davvero ben congeniata e soprattutto dal packaging stupendo con un motivo a righe sui toni del bianco, nero e oro.  
Il tema del’intera collezione ruota intorno a Gwen ed al suo look iconico, quindi idealmente è concepita per una persona di pelle e capelli chiari e con un sottotono caldo; io personalmente adoro questi toni brillanti e caldi, sono quelli che utilizzo di più in assoluto ed adoro il contrasto che fanno con gli occhi scuri, quindi trovo sia più versatile di quanto possa sembrare. 




La palette ha un costo di 51 euro (da Sephora qualche euro in più), ma gli ombretti all’interno ne valgono quasi 230! Il prezzo è davvero conveniente, e la trovo meno banale di tante altre palette perché, oltre a contenere i soliti toni neutri, ci sono tre colori brillanti e particolarissimi per un totale di 15 cialde.
12 di questi colori sono stati creati personalmente con Gwen, mentre 3 fanno parte della linea permanente di Urban Decay e sono tra i loro bestseller
C’è un buon mix di tonalità calde e fredde, e diversi finish come matte, satin e shimmer, e per questo motivo ritengo che sia un ottimo prodotto per chi come me ama i look nude o smoky, ma vuole comunque riservarsi l’opportunità di sbizzarrirsi con un tocco di colore.

A differenza di tutte le altre di UD non comprende né un pennello, né una matita, né un primer: sono presenti però  4 campioncini dei rossetti firmati Gwen, in una confezione veramente poco pratica per poterli conservare. Insomma, avrei preferito il pennello, ma ne ho approfittato comunque per mostrarvi anche le 4 nuance dei prodotti labbra in collezione.

A parte questo, non ho niente di negativo da dire su questa palette: è ben strutturata, compatta, solida, bella da vedere e con colori che personalmente adoro ed uso tantissimo. Amo i piccoli dettagli, come i nomi degli ombretti che ripercorrono un po’ la carriera dell’artista e lo specchio buono e di dimensioni discrete con la piccola scritta “Magic’s in the makeup” impressa sopra (è il titolo di una canzone dei No Doubt).

Le cialde rappresentano appieno la qualità cui Urban Decay ci ha abituate negli ultimi anni: questi ombretti sono pieni e vibranti anche da asciutti, e durano su di me almeno 8 ore senza primer prima di perdere brillantezza. Si possono usare anche bagnati (o almeno, io li uso anche bagnati) per intensificare la la pigmentazione e l’effetto metallico degli shimmer (ad esempio "Steady" applicato bagnato su tutta la palpebra è un qualcosa di spettacolare!). 
Eccoli nel dettaglio: 

Blonde, Bathwater, Skimp, Steady, Punk
  • Blonde è un color avorio che tende verso il rosa con frost tono su tono, perfetto sia su tutta la palpebra che per creare punti luce nell’angolo interno o sotto l’arcata sopraccigliare. Il nome rappresenta la quintessenza di Gwen, una delle bionde più iconiche della musica.
  • Bathwater - che prende il nome da una canzone dei No Doubt - è un giallo chiarissimo molto con un sheen luminoso. Quando viene applicato risulta più beige che giallo, ma conserva comunque una componente molto calda e particolare.
  • Skimp è un pesca chiaro con un finish satin. Questo colore fa parte della collezione permanente di Urban Decay, ed è stato scelto da Gwen per completare la sua palette.
  • Steady è probabilmente il mio preferito dell’intera palette, a metà tra il rose gold ed il bronzo con un particolare finish metallico che tende quasi verso l’oro. Lo adoro applicato su tutta la palpebra, soprattutto bagnato perché si intensifica notevolmente. Il nome fa riferimento all’album dei No Doubt “Rock Steady”.
  • Punk è un borgogna molto scuro a base nera. Lo trovo splendido per uno smoky eyes alternativo, soprattutto se avete gli occhi verdi perché ne tirerà fuori ancora di più il colore. Il nome fa riferimento al genere musicale con cui Gwen ha iniziato la sua carriera. 


Baby, Anaheim, Stark, Zone, Serious

  • Baby è un rosa antico satinato molto sofisticato e discreto, e richiama le Harajuku Girls i cui nomi sono appunto Love, Angel, Music e Baby.
  • Anaheim – dedicato alla città natale dell’artista - è un classico color tortora, perfetto come colore di transizione nelle sfumature. Come tutti gli altri matte, è molto scrivente, morbido e burroso, e si sfuma in maniera facile e veloce.
  • Stark è un neutro pescato molto chiaro, sulla mia pelle si nota appena. Lo considererei un colore di base da applicare su tutta la palpebra, oppure da sfumare nella piega dell’occhio insieme a qualche altra tonalità per riscaldare leggermente l’incarnato e o da solo per un look estremamente nudo. Anche questo colore fa parte del range permanente di UD.
  • Zone è un marrone medio opaco, che crea una bella definizione applicato nella piega dell’occhio.
  • Serious è un grigio fumo di Londra, un’alternativa interessante al classico nero soprattutto per creare look fumé. Le sue particelle perlescenti sono quasi invisibili quando viene applicato, ma regalano comunque tridimensionalità allo sguardo. “Serious” è anche il titolo di una canzone da solista di Gwen Stefani. 


Pop, Harajuku, Danger, 1987, Blackout

  • Pop è un colore unico, un pesca chiarissimo ed estremamente shimmer con microglitter, stupendo da applicare sia asciutto che bagnato su tutta la palpebra (soprattutto se avete occhi piccoli e/infossati), ma anche per creare particolari punti luce. Vista la sua particolare texture che lo rende particolarmente disomogeneo, vi consiglio di non sfumarlo mai ma di applicarlo tamponando nolo sulla palpebra affinché conservi tutte le sue proprietà.
  • Harajuku è un rosa medio freddo con sottotono blu. Non è particolarmente scrivente rispetto agli altri, ed ha piccoli riflessi shimmer su una base satinata. Mi ricorda un po’ un ombretto limited edition di Too Faced che si chiamava “Jingle all the way”, ma Harajuku è più intenso e fucsia e lo trovo meno banale. Il nome è quello di un quartiere molto modaiolo di Tokyo che ha ispirato Gwen nella stesura del suo album "L.A.M.B."
  • Non amo i blu, ma Danger è davvero spettacolare! Si tratta si un blu royale intenso su base nera, con dei rfilessi davvero spaziali: già asciutto risulta brillante e saturo, bagnato è qualcosa di incredibile! Il mio unico consiglio è quello di applicarlo con un primer sotto, perché ho notato che tende a macchiare leggermente la pelle.
  • 1987 è un altro colore unico nel suo genere, io lo descriverei come un oro con un sottotono lime. Non credo ci sia niente del genere sul mercato, ed anche se è una tonalità che non penso che utilizzerò spesso lo trovo molto carino se amate trucchi particolati (io lo utilizzerei anche come punto luce, o sulla rima cigliare inferiore). 1987 è la data di nascita dei No Doubt – ed anche la mia a dirla tutta :)
  • Blackout è la terza cialda a far parte della linea preesistente di UD, il classico nero matte presente già in molte altre palette: un nero intenso e pigmentato perfetto per creare smokey eyes e per bordare l’occhio, altamente sfumabile e burroso, uno dei miei neri preferiti di sempre. 


Ex-Girlfriend, Firebird, 714, Rock Steady

Ecco invece gli swatch dei quattro rossetti in uscita con la palette. Diciamo che mancano quelli che più mi interessavano della collezione - Phonecall e Plaid - che sono un'esclusiva online sul sito www.urbandecay.it. 

  • Ex-Girlfriend è un bellissimo nude rosa antico molto sheer e con perlescenze dorata. La consistenza ed il finish lucidissimo mi ricordano quelle di un lipgloss, ma il colore è molto bello e trovo enfatizzi bene la tonalità naturale delle labbra. Sicuramente tra tutti è quello che mi vedrei a portare maggiormente, visto che adoro questo tipo di nuance sia per il giorno che per la sera.
  • Firebird è sorprendentemente il mio preferito dei quattro. Dalla cialdina non gli avrei dato due lire perché non amo molto i viola ed i magenta, ma sulle labbra si applica molto più chiaro di come appare e svela tutta la sua magia duochrome. Si tratta di un magenta-vinaccia cangiante con riflessi rosa shocking, un colore particolarissimo ed in una formulazione cremosa ma aderente alle labbra. Mi ha conquistata! 
  • 714 rappresenta una novità nella famiglia Urban Decay. Esso è infatti il primo rossetto nella formulazione Mega Matte - rossetti superpigmentati ed a lunghissima tenuta. Il colore è un bel rosso classico molto ricco ed intenso; il problema è che questa nuova formula è ESTREMAMENTE secca, molto difficile da applicare e disidratante. Personalmente non sono una fan dei matte, ma questo qui è davvero antipatico da indossare, ed tutto l'opposto di quello cerco in un rossetto.
  • Rock Steady è un rosso vino dal sottotono caldo e il finish cremoso, sembra quasi un balsamo. Sulle labbra è confortevole ed idratante, ma risulta molto scivoloso per la sua consistenza: diciamo da un eccesso all'altro, se 714 era terribilmente secco, questo sbava dappertutto e proprio per questo non mi fa impazzire (oltre al fatto che il colore non è tra i miei preferiti). 


In definitiva, questa palette mi piace tantissimo e sono troppo felice di averla acquistata. Trovo sia perfetta per creare look naturali ma comunque sofisticati e divertenti: chi ha gli occhi piccoli e/o infossati, gioverà tantissimo di tutti questi colori shimmer e metallizzati perché ingrandiscono otticamente l’occhio, ed i colori di transizione (Anaheim, Stark e Zone) sono semplicemente perfetti nella piega dell’occhio.

Penso sia un prodotto estramemente versatile e che ciascuno può adeguare al proprio stile, sebbene sia stato concepito ed ideato su una particolare persona. La qualità di tutte le cialde è ottima, e se cercate una palette “naked” che sia diversa ed originale, questa è decisamente quella che fa per voi. 
What you waiting for?



 

 Follow me! ♥







14 commenti:

  1. Vista dai comunicati stampa, non le avrei dato un centesimo...ma dal vivo ho perso la testa. Comprata con un utilissimo 20% di sconto, è una delle mie palette preferite!

    RispondiElimina
  2. Bellissimi i colori, rendono soprattutto visti negli swatches. Terrò presenti le tue valutazioni, grazie tesoro! Baci, Valeria - Coco et La vie en rose NEW POST

    RispondiElimina
  3. Ciao adorabile Enrie, condividiamo anche questa passione mi sa, ma non conoscevo questa palette che trovo favolosa. Mi piace moltissimo la varietà di colori e dagli swatches si vede che hanno un'ottima pigmentazione.
    Un bacione e a prestissimo spero.
    Maggie Dallospedale Fashion diary - Fashion blog

    RispondiElimina
  4. all shades are nice. is available online??

    http://www.aucouponcodes.com.au/

    RispondiElimina
  5. Wonderful blog! I love and i follow your blog, please follow me too
    http://alamodenatine.blogspot.com/

    RispondiElimina
  6. Una recensione precisa e meticolosa, ora ne sono innamorata anche io, i colori caldi li adoro! Baci Elisabetta

    RispondiElimina
  7. Io amo il trucco, e grazie per la tua parte

    Nina www.missydress.no

    RispondiElimina
  8. Wow bellissima palette! Grazie per averci fatto vedere gli swatches! :))

    http://hungrycaramella.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. Absolutely gorgeous colors, I love them! Have a nice day, thank you for the wonderful and detailed review.

    RispondiElimina
  10. io trovo che la confezine sia sublime...ti fa sentire una popstar ancora prima di indossarlo. Gliiters work for groen up.
    xxx
    mari
    www.ilovegreeninspiration.com

    RispondiElimina
  11. Complimenti per la pazienza e lo splendido, esauriente post, le recensioni con swatch delle palette secondo me richiedono davvero un lavoro meticoloso e lungo ! Come già sai, ho questa palette e non mi ero ancora decisa ad usarla...è stupenda, felicissima di averla presa e anche io vorrei i blush e poi...quel rossetto magenta cangiante cosa non è ? Bacioni Enrie

    Fashion and Cookies - fashion & beauty blog

    RispondiElimina
  12. Confesso che di make-up me ne intendo veramente poco in quanto sono una frana per la mia sprecisione e mi affido sempre per abitudine ai soliti due o tre brand da una vita. Però devo dire che le nuance di questa palette mi piacciono molto e il packaging (che ha sempre la sua bella parte) è davvero chic. Quasi quasi potrei provare. :)
    Un bacione bellezza! Mhuà! :*

    Ps. Non ricambiare tanto ho scritto solo cavolate come al solito, ultimamente non sono in forma. Passo perché mi fa piacere, sappilo!

    Luna
    http://www.fashionsnobber.com

    RispondiElimina
  13. Love the shades, all look great colors, thank you for sharing!!!

    xxx

    www.noragouma.com

    RispondiElimina
  14. che bella questa palette, stupendi i colori
    www.alessandrastyle.com

    RispondiElimina