mercoledì 24 febbraio 2016

MAKEUP FOREVER ULTRA HD CONCEALER: REVIEW + SWATCHES


MAKEUP FOREVER ULTRA HD CONCEALER

Era da tempo che non vi facevo una recensione cosmeticosa: amo tantissimo questi tipo di post perché trovo siano molto utili ed io in primis vado a cercare recensioni sul web prima di comprare un prodotto, quindi fatemi sapere qui sotto se anche a voi piacciono e quali prodotti vorreste recensissi prossimamente!

Oggi sono qui per parlarvi di un prodotto nuovissimo appena uscito in Italia e di cui tutte le youtuber americane stanno parlando in questo periodo! Se mi seguite su Snapchat (@EnrieScielzo) saprete già di cosa sto parlando: il correttore Ultra HD di Makeup Forever.

Makeup Forever è un brand che ho sempre amato molto, soprattutto perché mi ha sempre affascinato la sua storia: il brand è stato infatti fondato da Dany Sanz nel lontano 1984 e nasce come trucco pensato per il teatro – ed è per questo ch il colore e le texture sono i punti di forza di questa linea. Inoltre, Dany Sanz ha anche fondato la prima accademia di trucco in Europa negli anni 70, ed è per questo che la reputo una delle personalità più interessanti ed innovative nel mondo del beauty.

Ci sono molti prodotti di MUFE che mi piacciono: le matite, gli ombretti, i fondotinta (se vi ricordate, prima utilizzavo il Mat Velvet +di cui vi ho parlato qui) ed altre meno – tipo la cipria. Di correttori sinceramente non ne avevo mai provati e, incuriosita dalla formula, dalla promozione e dall’hype che si era creato intorno a questo prodotto, l’ho acquistato.


Il packaging consiste in un semplice tubetto da strizzare per far uscire il prodotto. Se mi seguite da un po’ di tempo, sapete che questo è uno delle mie tipologie di confezioni preferite perché permette di dosare bene il prodotto e non sporcarsi le mani. Il prezzo è di €26,50 per 7 ml di prodotto, che per me è veramente alto considerando che il mio amato ProLongwear di MAC ne costa meno di 20 per 9 ml!

I colori usciti in Italia sono dieci, e questa secondo me è la prima nota dolente: la gamma proposta non mi piace molto, trovo sia limitata e un po’ strana; ad esempio l’ultimo, Y41 Miel, lo trovo veramente troppo aranciato anche per una carnagione scura!

R20, Y21, Y23, R30, Y31, Y41

C’è da specificare che questo correttore si divide in due categorie: quelli color corrective (caratterizzati dalla lettera R prima del numero) che hanno un sottotono pesca e dovrebbero contrastare le occhiaie, e quelli più vicini ai nostri correttori canonici (concealer) che sono a base gialla e sono contraddistinti dalla lettera Y. Se la matematica non è un'opinione, a conti fatti le nuance sono 5 da utilizzare in combo. E veniamo quindi al secondo problema: non è un po’ confusionaria come cosa? Perché non lanciare sul mercato un Ultra HD Concealer e un Ultra HD Corrector come due cose distinte e separate (come fanno tantissimi altri, vedi Bobbi Brown) in modo che la gente si raccapezzi un po’ più facilmente? Soprattutto considerando che il brand non ha mai specificato questa cosa, e sia sul sito che nel display fisico viene presentato come un unico prodotto. A dirla tutta, nemmeno le ragazze di Sephora sembravano saperne molto più di me, e non mi hanno avvertito della distinzione.
Ma soprattutto: dovrei comprare due correttori (costosi, per giunta) per avere lo stesso risultato che potrebbe darmene uno solo? Lo so, sono una rompipalle.


Ma veniamo al prodotto in sé: l’azienda lo definisce un antiocchiaie ad alta definizione pensato per risultare naturale ed invisibile sia ad occhio nudo che attraverso le videocamere di nuova tecnologia 4K. 
Terzo punto a sfavore, in quanto non è adatto a correggere i difetti del viso come macchie e brufoletti.

Sotto certi aspetti, la formula mi piace: apprezzo tantissimo il suo potere illuminante, mi ricorda l’effetto che dà il Touche Éclat ma in una versione più densa e leggermente più coprente; sul viso è estremamente levigante e naturale, ed infatti appena l’ho applicato ho esclamato “WOW!” perché il mio contorno occhi sembrava molto fresco e riposato. 
La consistenza è leggera e sfumabile, tanto che preferisco stenderlo con le dita piuttosto che con la beauty blender.

Quali sono allora, direte voi, i contro? Innanzitutto la sua coprenza è bassa (stratificabile fino a media) e non copre benissimo le occhiaie se lo utilizzate da solo perché il prodotto non è completamente opaco, ma rimane quasi semitrasparente. Per questo sotto il vostro concealer Y dovreste applicare prima il corrector R , che mi ricorda tanto le odiate lezioni di chimica e– come ho già detto sopra – non mi va di utilizzare due correttori, soprattutto considerando che non ho nemmeno grossi problemi di occhiaie! 
Cioè, capisco l’utilizzo di un correttore aranciato (come l’Erase Paste di Benefit) su persone che hanno occhiaie congenite e molto segnate, ma per chi non soffre di questi problemi un correttore normale dovrebbe essere sufficiente a farti uscire di casa in maniera decente senza dover ricorrere ad altri prodotti! 
Inoltre la sua texture leggera e cremosa – per quanto piacevole sul viso – richiede una quantità maggiore di prodotto da utilizzare, ed infatti ho la sensazione che questo tubetto non mi durerà più di un mese perché se ne consuma veramente tanto per ottenere un risultato apprezzabile.

Il vero problema però è un altro: la durata! Ragazzi, mi dispiace ma non c’è verso: questo correttore nel giro di poche ore si scioglie, si separa, scompare e si va ad infilare tremendamente nelle pieghette! Dopo mezza giornata fuori casa, mi guardo nello specchio e mi vedo più vecchia! Ci ho messo su tonnellate di cipria come se non ci fosse un domani, ma il risultato è invariabilmente lo stess:  tempo 3 ore e potete dire addio al vostro maquillage.

Il problema della durata mi porta a bocciare questo correttore senza pietà, perché non mi sento nemmeno di consigliarlo a pelli giovanissime che hanno poche occhiaie e poche rughe d’espressione, perché davvero non ha senso indossare qualcosa che evapori in poco tempo e ci faccia apparire più brutte e più vecchie. Mi dispiace ma questo per me è un epic fail sotto molti punti di vista, e mi rode anche abbastanza aver buttato tutti questi soldi inutilmente!

Spero che questa review vi sia utile per indirizzare il vostro patrimonio verso lidi più prosperi e felici, e se anche voi avete provato questo prodotto fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti qui sotto così magari ci confrontiamo e mi aiutate a capire se in qualche modo è possibile recuperarlo (io lo sto utilizzando a mò di BB cream per quando vado a fare delle commissioni, come sapete la mia filosofia è che non si butta mai niente!).
  

 Follow me! ♥








5 commenti:

  1. L'ho pucciato da Sephora settimana scorsa e non mi ha convinta. Le mie perplessità, a quanto pare, avevano fondamento xD io, ultimamente, uso tantissimo il double wear di estee lauder (avevo un minitaglia in cassetto...ora è amore e dovrò comprare la fullsize). Come prezzo e quantità siamo lì (25 euro circa x 7 ml), ma quantomeno non serve avere due tonalità per correggere le occhiaie :3 anzi, finanze permettendo, prenderò fondo + correttore! Comunque, va beh, ultimamente ho proprio la fissa per i correttori, ne sto aspettando anche uno dall'America di l.a. Girl :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello di L.A. girl dicono sia fantastico! Io ultimamente sono in fissa con il pro-longwear di MAC e vorrei prendere il Naked di Urban Decay ma non trovo mai il mio colore :( Questo mi ha tratta in inganno perché appena messo sembra fantastico, il problema è che dopo poco diventa veramente inguardabile! Tant pis!

      Elimina
  2. Bella recensione utile e sincera, ad averla letta prima di comprarlo...Questo correttore mi aveva entusiasmata subito ma in effetti non è all'altezza delle aspettative, e la storia della R e della Y l'ho capita solo dopo, pensa te...ovviamente, da Sephora nessuna delle commesse mi ha spiegato nulla e io non mi ero informata come di solito faccio. Sto amando la matita per sopracciglia, invece questo correttore lo sto usando in combo con erase paste...ma non lo riacquisterò ! Baci Enrie :-)

    Fashion and Cookies - fashion & beauty blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SIamo cascate tutte nello stesso tranello, ahaha! Che rosicata!
      La matita per le sopracciglia non l'ho provata ma provvederò! Grazie del consiglio e un bacio a te!

      Elimina
  3. Che peccato per il correttore Enrie. Guarda sinceramente io ho provato solo un articolo di Makeup Forever, è un rossetto a lunga durata e ti dirò che dura veramente tutto il giorno. Secca un po le labbra perché comunque l'effetto è mat, ma non va via nemmeno quando mangi.
    Altri prodotti non li ho provati per cui non posso dire nulla.
    Sei sempre super precisa e sincera nelle tue recensioni...brava!!!
    Un bacio grande,
    Eni

    Eniwhere Fashion
    Eniwhere Fashion Facebook

    RispondiElimina