domenica 11 ottobre 2015

NEI GIARDINI CHE NESSUNO SA



NEI GIARDINI CHE NESSUNO SA
NYFW LOOOK 5


There are some magical and enchanted places, oasis of peace and tranquility where you can get away from the madding crowd and take refuge in your own thoughts. It may seem difficult in such a busy city like Manhattan, but in this last post from my Fashion Week I really wanted to show you the most intimate part of New York, bringing you with me into the wonderful Brooklyn Botanic Garden.

The park - which covers 24 acres of land - is characterized by a series of "gardens in the Garden", like the Children Garden, the Native American one and the Shakespeare Garden - where you can see all varieties of flowers and plants mentioned in the works of the Bard; the one that mostly catched my eye, though, was the beautiful Japanese garden built in 1914 - the first in America. Evrything in this area of the park is created with such a dedication and love for the details, from the stone lamps to the classic torii bridge, with exquisite touches such as the small waterfall and the Shinto temple. It is a surreal place pervaded by an atmosphere of calm and serenity, and one of the most beautiful I have seen in New York. This scenario it seemed the perfect backdrop to show you my last look at New York Fashion Week, designed by the brilliant Japanese designer Yojiro Kake: it is such a surreal place pervaded by an atmosphere of calm and serenity like no other, and one of the most beautiful I have seen in New York.

For this outfit, I've chosen a long peacocky coat - whimsical and theatrical - which falls fluid in a cascade of turquoise, combined with an origami minidress with graphic print of stripes and digital flowers, huge rope earrings and a pair of shoes in contrasting magenta. I wanted to pay tribute with this photostory to a culture that has always fascinated and inspired me, its elegance and harmony, its noise, its colors, its flowers, and the contradictions of a country always in between History and modernity.

I hope you enjoy this post and I look forward to hearing your opinions about it! 

Have a good Sunday! 



Esistono luoghi magici ed incantati, oasi di pace e tranquillità in cui è possibile scappare dalla pazza folla e rifugiarsi nei propri pensieri. Può sembrare difficile in una città frenetica come Manhattan, ma in questo ultimo post sulla mia Fashion Week ho voluto mostrarvi proprio la parte più intima di New York, portandovi con me nel meraviglioso giardino botanico di Brooklyn.

Il parco - che si estende per 21 ettari di terreno – è caratterizzato da una serie di “giardini dentro il Giardino”, come il Giardino dei bambini, quello delle piante native americane e lo Shakespeare Garden, in cui è possibile ammirare tutte le varietà di fiori e di piante citate nelle opere del Bardo; tra tutti, però, quello che maggiormente mi ha colpito è l’incantevole giardino giapponese costruito nel 1914 - il primo in America. Tutto in questa sezione è curato amorevolmente fin nel minimo dettaglio, dalle lampade in pietra al tipico ponticello torii, con delicate attenzioni come la piccola cascata ed il tempio shintoistaQuesto scenario mi è sembrato lo sfondo ideale per mostrarvi il mio ultimo look alla New York Fashion Week, firmato dal geniale stilista giapponese Yojiro Kakeè un posto surreale pervaso da un’atmosfera di calma e serenità senza eguali, ed una delle zone più belle che abbia visto a New York.

Per questo outfit, ho scelto un lungo soprabito color pavone - meraviglioso e teatrale - che scende fluido in un torrente di turchese,  abbinato ad un minidress origami con stampa grafica di righe e fiori digitali, enormi orecchini in corda ed un paio di scarpe magenta a contrasto. Ho voluto rendere omaggio con questa photostory ad una cultura che da sempre mi affascina e mi ispira, alla sua eleganza ed armonia, ai suoi rumori, i suoi colori, i suoi fiori, a quelle contraddizioni di un Paese sempre a cavallo tra storia e modernità.

Spero che questo look vi piaccia ed aspetto come sempre i vostri commenti qui sotto! Fatemi sapere cosa ne pensate!


Buona Domenica a tutti! 






Follow










 


 WEARING: 

Minidress and coat: Yojiro Kake
Vintage miniskirt and belt
Bag: Marc Jacobs
Earrings: H&M
Shoes: Audrey Brooke 


Photos: Barbara Di Maio
Garden images: Brooklyn Botanic Garden

In memoria di Carla. 

6 commenti:

  1. Io ho solo una parola DIVINE, non posso aggiungere altro. Vestito meraviglioso ed indossato come solo tu tuoi fare. Eleganza in persona
    un bacione
    Maggie Dallospedale Fashion diary - Fashion blog

    RispondiElimina
  2. Ci sono stata ed è veramente un posto magico con un allure unica.
    Credo che il tuo look sia quanto di più "azzeccato" tu potessi scegliere per il contesto.
    Un bacio notte splendore

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
  3. Sono incantata tanto dal tuo look quanto dal contesto. Una favola tutto l'insieme. E non manca mai il sentimento. Grande! Baci, Coco et La vie en rose fashion blog - Valeria Arizzi

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia questo giardino. Quando lo vedrò dal vivo ti dirò le mie impressioni. Per come lo descrivi saranno sicuramente buone.
    Bellissimo il soprabito, mi piace davvero tanto e lo trovo perfetto con il mini dress.
    Ti mando un grosso abbraccio e ti auguro una bellissima settimana.
    Eni

    Eniwhere Fashion
    Eniwhere Fashion Facebook

    RispondiElimina
  5. You look gorgeous in that dress! :)

    Totally in love with those heels! :)

    YouTube | Blog: Geekette in High Heels | Instagram

    RispondiElimina