lunedì 30 giugno 2014

ORANGE IS THE NEW BLACK


ORANGE IS THE NEW BLACK 

Adoro i gioielli etnici, e ne compro sempre qualcuno quando sono in viaggio o quando li trovo nei mercatini: costano poco, e credo aggiungano un tocco di personalità ad ogni outfit perché sono unici, raccontano di viaggi in mete lontane, storie avventurose, tradizioni e culture da scoprire. Oggi voglio presentarveli così, in un look shabby chic ideale per lo shopping in città.

Vi avevo già dato un anteprima di questo outfit su Facebook e Instagram e finalmente - con un po' di ritardo, pardon! - riesco a postarvi le foto scattate con la bravissima Veronica Duszynski.

Protagonista assoluta è la splendida borsa in pelle di Vestròs, in uno dei colori più trendy del momento: l’arancio. L’abbiamo visto proposto in tutte le sue declinazioni sulle passerelle di Jenny Peckham, Christian Siriano, Costello Tagliapietra, Monique Lhuiller e Rebecca Minkoff, e a me è piaciuto moltissimo questo punto di colore molto scuro e vivido, quasi tendente al rosso, che trovo perfetto per l’estate. 


giovedì 26 giugno 2014

MODA UOMO: 10 TREND PER LA PRIMAVERA/ESTATE 2015

Backstage picture from Dolce & Gabbana.

Mancano ancora tre giorni alla chiusura delle fashion week maschili (attualmente di scena a Parigi), ma già da ora si riescono già a individuare le macrotendenze che caratterizzeranno la moda uomo per la primavera/estate 2015.

È una moda che attinge molto dai trend femminili che abbiamo visto nel 2014, con trionfi di metallizzati, stampe floreali declinate in nuance cupe e un gusto per le stampe retrò, con spiccate influenze anni ’70 (Topman, Katie Eary).

E’ un uomo, quello della prossima stagione, che esplora i vari lati di sé: può essere il torero di Dolce& Gabbana o un bambino in salopette dai colori playground; può giocare a fare il capitano di uno yatch con elementi da crociera e richiami marinière (Etro) o riscoprire il suo io femminile osando scolli a barca, monospalla, foulard da collo e crop top (JW Anderson). Oppure ha semplicemente voglia di rilassarsi e dedicarsi ai suoi sport preferiti, come la boxe (Montclear Gamme Bleu). Insomma, un uomo che ha voglia di divertirsi, di sperimentare e di prendersi un po’ meno sul serio.

I volumi sono volutamente ampi e comodi, per potersi muovere liberamente, oppure attillatissimi che strizzano l’occhio al guardaroba di lei. Le lunghezze si sovrappongono, con T-shirt indossate su maglie e maniche lunghe e stratificazioni di camicie, gilet e casacche. 
La palette si estende dal bianco al nero passando per tutte le sfumature di grigio, con tocchi di giallo, arancio e rosso per profili, tasche e colletti (Calvin Klein Collection). 
Per la sera, i completi sono total black o total white, ma c’è chi azzarda bordeaux, blu pavone e indaco.

Ecco a voi i dieci trend per la primavera/estate 2015 direttamente dalle passerelle di Milano, Parigi e Londra.

martedì 24 giugno 2014

COME DIVENTARE MODELLI: FRESH FACES 2014


COME DIVENTARE MODELLI: FRESH FACES 2014
HOW TO BECOME A MODEL (READ IN ENGLISH)

Una delle cose che mi viene chiesta più spesso è “Come si fa a diventare modelli?” 

Diciamo che, se avessi percepito un introito per tutte le volte che mi è stata fatta questa domanda, a quest’ora avrei un attico in Park Avenue e una cabina armadio da far invidia a Rachel Zoe. Purtroppo non è così (il che, a pensarci bene, è un vero peccato), e quindi ho pensato di scrivere un post al riguardo, per darvi qualche consiglio in base alla mia esperienza.

La verità è che non è una domanda facile a cui rispondere. Non credo ci sia un modo “giusto” per diventare modelli (e, anche se ci fosse, state sicuri che nessuno sarebbe disposto a svelarne il segreto), ma ci sono sicuramente degli step fondamentali da seguire se state pensando di costruirvi una carriera come mannequin

venerdì 20 giugno 2014

PARTY LIKE IT'S THE 90s


Naomi Campbell, Christy Turlington and Linda Evangelista, Paris, 1990

PARTY LIKE IT'S THE 90s

Nonostante siano spesso considerati il decennio dell'antimoda per eccellenza, in cui non si è affermato nessun trend in particolare (eccezion fatta per le camicie di flanella di Kurt Cobain), gli anni ‘90 corrispondono anche al periodo in cui abbiamo imparato a conoscere il mondo della moda così come lo intendiamo oggi: sono gli anni d’oro di Gianni Versace e Dolce & Gabbana, delle supermodels, del minimalismo di Calvin Klein e del look casual dei protagonisti di Friends e Beverly Hills 90120.

E’ proprio agli anni ’90 che si sono ispirati gli stilisti per le loro collezioni estive: da DKNY a Rag& Bone, passando per Alexander Wang, Y-3 e Holly Fulton, abbiamo visto look sportivi, salopette di jeans, birkenstock e crop top contendersi la passerella assieme agli iconici slip dress con le bretelline “spaghetti” , shorts a vita alta abbinati a camicie legate in vita, zainetti e T-shirt con loghi e slogan in bella vista. 

Per un look anni '90, divertitevi a mixare stampe super colorate, floreali o effetto graffiti in colori pop e a contrasto, oppure puntate su look total denim, magari impreziositi da raffinati choker o sdrammatizzati da accessori in neoprene e silicone. Per la sera, minimalismo è la parola chiave, sia nelle linee pulite che nei colori (bianco, nero, argento metallizzato).

giovedì 19 giugno 2014

STYLEGUIDE: COME SCEGLIERE GLI OCCHIALI DA SOLE IN BASE AL PROPRIO TIPO DI VISO

STYLEGUIDE: COME SCEGLIERE GLI OCCHIALI DA SOLE IN BASE AL PROPRIO TIPO DI VISO

Scegliere un nuovo paio di occhiali da sole non è mai facile. 
Stiamo lì a provare e riprovare decine di modelli, indecisi su quale ci stia meglio, quello che mette in evidenza i nostri punti forti e camuffi i nostri difetti. Perché diciamocelo: un paio di occhiali da sole è ben più che un semplice accessorio.  Sono a loro che ricorriamo quando vogliamo nascondere i segni di stanchezza dopo una notte brava o una giornata particolarmente pesante, o quando semplicemente non abbiamo voglia di truccarci. Sono perfetti in aereo, al mare, in città, e ci restano vicini stagione dopo stagione, nella buona e nella cattiva sorte e, anche quando mettiamo qualche kilo di troppo, loro rimangono lì, fedeli, a proteggerci dal sole e dagli sguardi indiscreti.

Gli occhiali da sole diventano uno status symbol già negli anni ’40, quando smettono di essere un accessorio puramente funzionale e diventano veri e propri elementi di tendenza:  Jackie O. non poteva vivere senza i suoi occhiali scuri oversize; Elton John lanciò la moda delle lenti colorate, e Sue Lyon, nel film Lolita, rese celebri gli occhiali a forma di cuore. Ma anche Bono Vox,  John Lennon, i Blues Brothers, Tom Cruise in Top Gun o Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany hanno contribuito a rendere iconici dei particolari modelli di eyewear, che sono entrati a far parte di diritto nella storia della moda.

martedì 17 giugno 2014

THE LADYBOY - UNA NUOVA AVVENTURA


THE LADYBOY - UNA NUOVA AVVENTURA

Ho sempre pensato a me stesso come a una dicotomia: un insieme composto da due parti che non necessariamente si escludono, ma si completano. Per anni mi sono scontrato con una realtà in cui non mi riconoscevo e a cui non sentivo di appartenere, in cui tutto era o bianco o nero, o maschio o femmina, o questo o quello.  Non mi sentivo rappresentato da nessun modello di riferimento culturale o sociale: persino la moda – apparentemente così aperta all’androginia - mi poneva sempre di fronte a quella scelta tra womenswear e menswear.  Così un giorno ho smesso di farmi troppe domande e ho cominciato a seguire il mio istinto, a mischiare e a rischiare, anche nel modo di vestirmi: sceglievo cose che mi facessero stare bene, in cui mi sentissi felice, perché per me lo stile è l’arte di essere se stessi.