sabato 9 agosto 2014

LA VALIGIA PERFETTA: HOW TO PACK LIKE A PRO

COME PREPRARE LA VALIGIA PERFETTA
HOW TO PACK LIKE A PRO


Se c’è una cosa che mi ha insegnato il mio lavoro di modello, è come preparare una valigia. 

Dovendo sempre viaggiare per shooting ed eventi vari, ho imparato a preparare i bagagli in pochissimo tempo (non ci metto più di mezz’ora) e, se prima mi portavo dietro mezza casa, adesso riesco a restringere il tutto al minimo essenziale (a cui poi aggiungo sempre qual cosina extra, non si sa mai!
)

Poiché molti di voi questa settimana andranno in ferie ho pensato di spiegarvi come preparo io la valigia, svelandovi qualche trucchetto e consigli che spero vi aiuteranno a superare la crisi pre-partenza e organizzare con pochi accorgimenti una valigia perfetta.


FATE UNA LISTA

Il primo consiglio, e forse il più scontato, è quello di preparare una lista di ciò che si ha intenzione di portare in vacanza. La migliore in assoluto in questo senso è mia cugina Lara, che ha da anni una lista delle cose necessarie da portarsi dietro e la consulta di volta in volta prima di partire, risparmiando così un sacco di tempo (e di stress)! Non vi nascondo che ammiro la sua perseveranza: io l’avrei persa dopo due giorni!
Per chi non avesse tempo per preparare una lista, o temesse di dimenticare qualcosa, online si possono trovare un sacco di modelli da consultare, divisi anche per tipologia di vacanza e destinazione (potete dare un'occhiata qui).

Una lista aiuta a segnare le cose fondamentali da non dimenticare e fare uno controllo veloce prima di uscire di casa. Su questa, non dovrebbero mancare:

• caricabatterie (e adattatori, se andate in un paese straniero)
• documenti e passaporto
• chiavi
• un ombrellino (non si sa mai!)
• un kit di pronto soccorso e medicine che pensate potrebbero servirvi
• uno smacchiatore efficace
• spazzolino e dentifricio

Ecco le cose che più frequentemente dimentichiamo a casa, di cui ci ricordiamo nel momento stesso in cui stiamo salendo sull’aereo (o sul treno, o in macchina). Personalmente, non so quanti spazzolini ho comprato in giro per il mondo!

Per quanto riguarda il resto, cercate di ripercorrere mentalmente una vostra giornata tipo, prendendo nota di tutto quello che utilizzate, dal momento in cui vi infilate la biancheria fino al profumo prima di uscire di casa. Tutto quello che usate quotidianamente è il necessario che vi serve per partire; il resto è superfluo.

LA REGOLA DEL 3

Bon Voyage suitcase

No, non vi sto suggerendo di portare tre valigie! In termini di vestiti, se avete poco spazio (e considerati i limiti di peso sempre più rigidi delle compagnie aeree) la regola migliore è quella del 3: portate cioè solo capi che si abbinino ad almeno tre cose che metterete in valigia; in questo modo, avrete meno cose e ovvierete il problema degli abbinamenti.

Pensate in termini di occasioni d’uso - cene, spiaggia, eventi, giri per la città - e create già a grandi linee gli outfit, privilegiando capi versatili che potete riutilizzare: ad esempio, un vestitino carino che potete indossare per una cena fuori e che potete abbinare a una giacca formale se avete in programma un incontro di lavoro (ebbene sì, c’è gente che lavora anche in vacanza!) oppure un paio di shorts che potete mettere sia per un giro di shopping che per andare in discoteca.

Gli accessori, non mi stancherò mai di ripeterlo, sono fondamentali, e permettono di trasformare radicalmente un look in poche mosse! Inoltre occupano poco spazio, quindi potete esagerare con quelli!

Anche per le scarpe, 3 è il numero perfetto: un paio di scarpe basse, uno da ginnastica per le lunghe passeggiate e le escursioni, e un paio eleganti saranno più che sufficienti! Privilegiate i colori neutri, come il nero o il bianco, che vadano con tutto.

TRA IL DIRE E IL FARE…


Passiamo adesso alla parte pratica, cioè come organizzare quella montagna di roba che avete accumulato e sistemarla nella maniera più furba nel vostro bagaglio.

Ci sono varie scuole di pensiero su come fare le valigie: c’è chi parte dalle scarpe, chi dalle cose più pesanti, chi procede a strati, chi butta tutto alla rinfusa.

Io procedo così:

Stendete i pantaloni lungo il fondo del bagaglio, seguendo le pince e tendendoli perfettamente per evitare le pieghe. La lunghezza che eccederà dai bordi, verrà ripiegata su se stessa una volta finito di sistemare tutto.
Le scarpe vanno posizionate – all’interno dei loro sacchetti o eventualmente in buste di plastica – nella parte inferiore della valigia, in modo che rimangano in basso quando la metterete in piedi. Così facendo, aiuterete anche a calibrare meglio il peso, ma assicuratevi che il vostro trolley abbia rotelle e asse resistenti, per evitare di portarvelo in braccio dall’aeroporto fino all’hotel!
Procedete poi per strati, partendo dagli indumenti più resistenti, poi le giacche e, infine, i capi più delicati, avvolti in una bustina, nella carta velina o in un pezzo di tessuto. Vi consiglio di mettere i pezzi che ricamati con perline, paillettes e via dicendo al contrario, in modo che questi non si vadano ed impigliare, rischiando di rompersi. Le camicie vanno riposte con il colletto alzato, mentre se avete vestiti importanti che devono rimanere impeccabili, proteggeteli in una custodia per abiti, e magari inserite della carta velina all’interno. Una volta giunti a destinazione, potrete scongiurare ogni spiegazzatura appendendoli a degli attaccapanni nel bagno e concedendovi una bella doccia calda: il vapore sprigionato avrà un effetto steaming sui capi, e sembreranno appena stirati.

Una volta sistemato tutto, passate agli oggetti più piccoli, così da riempire eventuali spazi vuoti e limitare il movimento dei capi all’interno della valigia, e coprite il tutto con un trench resistente, della carta–tessuto o un leggerissimo foglio di cartoncino. Inutile dirvelo, le cose più fragili sarebbe meglio inserirle tra i capi al centro della valigia, in modo che facciano da cuscino in caso di urti.

I luoghi che mi piacerebbe visitare: Tokyo, New York, Bali e l'Islanda!
Voi ci siete stati? Raccontatemi le vostre esperienze nei commenti!

Se volete, potete seguire su Pinterest la mia bacheca dedicata ai post più belli del mondo qui

SALVASPAZIO

Parliamo ora di come ottimizzare gli spazi.

Ci sono piccoli accorgimenti a cui spesso non pensiamo, che ci permettono di recuperare un po’ di superficie libera e fare posto ad altre cose.

Se le borse sono di dimensioni diverse, infilatele una dentro l’altra, e utilizzate le clutch (quelle rigide) per infilarvi dentro gioielli e accessori. Potreste anche utilizzarle per i trucchi e gli articoli da toletta (di cui parleremo più avanti), ma assicuratevi di averli inseriti prima in bustine ermetiche per non sporcare l’interno della borsa. Stesso discorso vale per l’interno dei cappelli – dentro i quali potete mettere cinture e foulard arrotolati – e per le scarpe, che si presteranno perfettamente a contenere calze e calzini (il che, oltretutto, aiuterà la calzatura a mantenere la sua forma). 
Infine, infilate i caricabatterie in una custodia per gli occhiali, in modo da non perderli e non danneggiare i fili.

Se la vostra meta è un posto molto freddo, e avete quindi necessità di portare cose pesanti e molto voluminose, un’idea è quella di provare con i sacchi sottovuoto, ma attenzione a non fare la fine di Becky Bloomwood!

Un’altra tecnica che mi sento di consigliarvi è quella di arrotolare i capi invece di piegarli: formate dei cilindri di vestiti, molto compatti e utili se avete lacune da colmare nel vostro bagaglio. In questo modo occuperete meno spazio, e avrete anche meno pieghe sugli abiti.

BEAUTY

Concludiamo parlando di prodotti cosmetici e da toletta, che sono sempre l’ultima cosa che infilo in valigia (o in borsa, per avere tutto a portata di mano per un ritocco veloce). Resistete alla tentazione di portarvi dietro tutto l’arsenale che campeggia sul vostro vanity, anzi, approfittate della vacanza per lasciare respirare un po’ la pelle e le unghie!

Con l’avvento delle normative che regolano la quantità di liquidi da portare in aereo, quasi tutte le aziende hanno lanciato sul mercato prodotti travel size, che tornano molto utili per viaggi di breve durata: è così possibile portare con sé i propri beauty item preferiti con più facilità! Esistono anche set di contenitori vuoti in cui potete riversare shampoo, bagnoschiuma, creme, scrub e via dicendo, in quantità sufficiente per una vacanza: io adoro il Kit Weekend di Sephora, che utilizzo per portare il liquido delle lenti a contatto, il latte detergente, il tonico e la maschera per capelli. 

Un altro consiglio è quello di tenere da parte tutti i campioncini di creme, shampoo, balsami ecc. che vi regalano in profumeria in vista di un viaggio o di un weekend fuori! Io li conservo nel beauty che mi porto di solito in viaggio (la mia bellissima makeup bag di Alphabet Bags) così sono già pronti per partire e sono sicuro di non dimenticarmi niente!

Per quanto riguarda i trucchi, scegliete prodotti in duo o trio e che abbiano un doppio utilizzo (come i fard in crema, che possono essere utilizzati anche sulla labbra)! Ricordate che molti ombretti si prestano perfettamente ad essere utilizzati come terra, fard o illuminante – e viceversa!
Magari su questo vi farò un post più avanti se vi interessa, così vi spiego come sfruttare al meglio tutti i trucchi che avete :)

Per gli occhi, scegliete una palette compatta e versatile, che si adatti sia a un trucco da giorno che uno più sofisticato da sera. Io adoro la Naked Basics di Urban Decay, talmente piccola che sta nel palmo di una mano, resistente e con un comodo specchio all’interno! 

"La vita è un libro, e chi non viaggia ne legge una sola pagina." - Sant'Agostino

Ragazzi, questi erano i miei consigli su come preparare la valigia in maniera semplice, veloce e a prova di stress. Spero che questo post vi sia stato utile, e se conoscete altri "trucchetti" per organizzarsi al meglio e renderci la vita più facile fatemi sapere nei commenti qui sotto! 

Non dimenticate di seguirmi sui miei social
 FacebookTwitterTumblrPinterestInstagram e su Bloglovin' per ricevere tutti gli aggiornamenti dal blog!

Be yourself!

Enrie 

36 commenti:

  1. ottimi consigli!!!!
    http://befashion31.blogspot.it/
    https://www.facebook.com/Befashion31

    RispondiElimina
  2. Adoro questo post, ho davvero bisogno dei tuoi consigli dato che porto sempre troppe cose con me...:) Un bacione

    Fashion and Cookies
    Facebook / G+ / Bloglovin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che il post ti sia stato utile! :)

      Elimina
  3. Buona domenica Tesoro!

    Un nuovo OUTFIT è online, che ne pensi?

    Lo sapevi che da oggi il mio blog è disponibile in tutte le lingue del mondo?
    BABYWHATSUP.COM, ti aspetto!

    RispondiElimina
  4. Io ho fatto una lista! E mi sono portata appresso tre valige ah ah ah ma giuro che uso tutto, ho solo dimenticato lo spazzolino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah lo spazzolino me lo dimentico sempre anch'io! :D

      Elimina
  5. Grande questo post.... davvero molto utile!!!
    Grazie Enrie!!!
    Kisses
    Expressyourself

    My Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego, mi fa piacere ti sia tornato utile! :)

      Elimina
  6. Eccezionale questo post, grazie degli utilissimi consigli!
    Un abbraccio
    Eva e Valentina the anarCHIC

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ragazze! Buon inizio settimana! :*

      Elimina
  7. questo post me lo devo segnare,
    xoxo
    http://sofiscloset.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh mettilo tra i preferiti, così ogni volta che devi partire puoi consultarlo :)

      Elimina
  8. Ciao Enrie,trovo utilissima questa guida
    colgo l'occasione per rispondere alla tua domanda sui prodotti all'acido ialuronico
    quello che sto utilizzando io è ottimo,non conosco la maschera di Ren che mi dicevi purtroppo
    magari prova a chiedere qualche campione gratuito sul sito prima di fare l'acquisto
    http://tr3ndygirl.com
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Proverò senz'altro quello che mi hai consigliato tu, e ti farò sapere se per caso riesco a provare la maschera di Ren! Un bacio!

      Elimina
  9. travel, pierwsza walizka cudowna ♥ ♥

    Kisses from Poland

    http://delavie-paula.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Have no idea of what you said, but kisses to you too! :D

      Elimina
  10. Tra i miei compiti di Personal Shopper c e anche quello di preparare le valigie ai clienti...trsoro te lo dico con il cuore, hai fatto un post perfetto!
    Complimenti, non c e un punto sbagliato... :-))))
    Baci baci

    NEW POST

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhhh grazie di cuore Dania, sentirselo dire da una professionista mi fa immensamente piacere! *_*

      Elimina
  11. ripasso per augurarti buon martedi'
    http://tr3ndygirl.com
    un bacione

    RispondiElimina
  12. devo salvarmela questa lista;)
    www.borsadimarypoppins.com

    RispondiElimina
  13. Love the tip, for sure i'll be faster at packing now. mywhiteT.com

    RispondiElimina
  14. I really like the info you provide here and can’t wait to take a look when I get home. I’m shocked at how quick your blog loaded on my phone
    casual summer dresses
    clothingpk on facebook

    RispondiElimina
  15. il problema dello spazzolino l'abbiamo in comune XDDDDDDD
    Io per il beauty mi aiuto coi post fatti negli anni per il blog... ho alcune regole fisse (tipo mai più rossetti dei giorni in cui sto fuori XD mi aiuta a limitare la rossettite...)

    per i vestiti mi ritrovo molto nel tuo schema, la regola del 3 è stracomoda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io i rossetti li ovvio con una o due palettine in cui ci sono più colori e via! :D

      Elimina
    2. piacerebbe farlo anche a me ma odio metterli col pennello ^^
      è la sola cosa che mi frena...

      Elimina